Sesto volto in casa Virtus Cassino: ingaggiata l’ala classe ’94, Riccardo Rovere

Il nuovo arrivato conferma "Quello che mi aspetto da questa annata è senza ombra di dubbio cercare di riportare, insieme ai miei compagni, Cassino lì dove merita. Credo che con il lavoro di squadra, possiamo senza dubbio raggiungere gli obiettivi di alta classifica della società"

La BPC Virtus Cassino rende nota l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Riccardo Rovere, che lo scorso anno ha vestito la casacca di Domodossola insieme al play Simone Manzo, per la stagione agonistica di Serie B Nazionale 2019-2020.

Classe 1994, alto 197 cm, Riccardo, originario di Pietra Ligure, è un’ala con diversi punti nelle mani; arriva anche lui da un’esperienza nel terzo campionato nazionale con la maglia del Basket Domodossola, dove ha disputato a livello personale un’ottima stagione, totalizzando quasi 12 punti di media a gara in 32 minuti, conditi da 7 rimbalzi e 2 assist. Inizia la sua carriera nella Virtus Siena nel 2011, e rimane in Toscana fino alla stagione 2012/13. Dal 2014 è a Viterbo, dove disputa 3 buonissime stagioni di Serie B, totalizzando più di 10 punti di media a gara in circa 22 minuti di utilizzo. Nel 2018, quindi, il trasferimento in Piemonte. Nella stagione 2019/20, Riccardo vestirà, dunque, la maglia delle ‘V’ cassinati.

Queste le sue prime parole da nuovo lupo virtussino: “La scelta di far parte del roster della Virtus Cassino è stata decisamente semplice. Parliamo di una piazza storica del terzo campionato nazionale, e lo testimonia il fatto di aver sempre lottato per raggiungere traguardi importantissimi, come la vittoria del campionato nella stagione 2017/18. Quando ho ricevuto la chiamata del mio procuratore dell’interessamento da parte della società, ci ho messo davvero poco a decidere di entrare a far parte di questo team. Quello che mi aspetto da questa annata è senza ombra di dubbio cercare di riportare, insieme ai miei compagni, Cassino lì dove merita. Credo che con il lavoro di squadra, possiamo senza dubbio raggiungere gli obiettivi di alta classifica della società. Non posso nascondere che personalmente ho anche voglia di riscatto, dopo un’annata difficile e travagliata, quindi la carica e la voglia non mancano assolutamente, anzi… Alla fine dell’anno spero di essere contento insieme a tutta la piazza dei risultati raggiunti, ma quello che ci auspichiamo è sicuramente di raggiungere il più alto obiettivo possibile. Sono entusiasta e soddisfatto di far parte di questa squadra; non vedo l’ora di iniziare”.

Da parte di tutta la società rossoblù, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia alla nuova ala cassinate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento