Virtus Valmontone, gara fondamentale oggi contro la Luiss Roma

Di Francesco conferma "Durante la sosta abbiamo preparato al meglio la gara di questa sera, ragionando anche sugli errori che abbiamo commesso e che ci sono costati le ultime sconfitte"

"Questo è un momento importantissimo della stagione in chiave playoff anche perché quella di oggi sarà una sfida dura contro la Luiss, che è una buona squadra. Durante la sosta abbiamo preparato al meglio la gara di questa sera, ragionando anche sugli errori che abbiamo commesso e che ci sono costati le ultime sconfitte». A poche ore dalla trasferta romana contro la LUISS, in casa Virtus parla Leonardo Di Francesco.

Atteggiamento migliore in campo per Di Francesco

Di Francesco è, nel gruppo dei giovanissimi prodotti del vivaio virtussino, quello con maggiore esperienza avendo militato in pianta stabile nel roster della serie B anche nella passata stagione. "Per me queste due stagioni – ragiona Di Francesco, rientrato alla base nel 2016 dopo un’esperienza nelle giovanili di Cantù - sono stati momenti di grande crescita e grazie al gruppo dei senior sento di essere migliorato molto.  Nonostante questo, credo aver ancora da migliorare, soprattutto nell’atteggiamento che ho in campo, ancora un po’ timoroso, e nell’essere sempre pronto quando vengo chiamato in causa dal coach».

La Virtus nel girone di ritorno ha alti e bassi

Dopo un buon inizio, la Virtus sta vivendo un po’ in altalena questo girone di ritorno, complici anche un comprensibile calo di forma psico/fisica e gli infortuni (alcuni gravi come quello di Pierangeli) che hanno privato la squadra di elementi chiave per tempi più o meno lunghi. "Ma vedendo le squadre del nostro girone – conclude Di Francesco – io dico che possiamo giocarcela con tutti. Siamo un grande gruppo e questa è la nostra forza. Rispetto all’inizio di stagione i nostri obiettivi non sono cambiati: vogliamo arrivare il più lontano possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Cassinate, scontro mortale lungo la superstrada, muore una donna di 46 anni

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento