Vis Artena, Matrigiani dopo il pokerissimo all’Sff Atletico: “50 punti, altra promessa mantenuta”

Il presidente conferma "L’ho detto più volte e lo ripeto ancora: questo è un gruppo di ragazzi eccezionali guidati da un allenatore e da uno staff tecnico di grandissima qualità"

La Vis Artena non smette di sorprendere. La squadra rossoverde ha annichilito l’Sff Atletico con un rotondo 5-0 firmato dalla doppietta di Persichini e dalle reti di Pompei, Crescenzo e Capanna. Un risultato che porta gli artenesi a quota 50 punti in classifica con cinque gare ancora da giocare, a partire dalla prossima con la capolista Lanusei. Il presidente Roberto Matrigiani tratta tutti questi temi senza nascondere la grande soddisfazione per il percorso fatto dai suoi ragazzi. 
 

"L’ho detto più volte e lo ripeto ancora: questo è un gruppo di ragazzi eccezionali guidati da un allenatore e da uno staff tecnico di grandissima qualità. Già con l’Avellino avrebbero meritato di uscire dal campo con i punti e, come spesso accaduto durante la stagione, hanno reagito con brillantezza dopo una sconfitta. Con l’Sff Atletico è stata una partita totalmente dominata, ma già prima del match avevamo avuto la chiara sensazione che ci sarebbe stata un’altra grande prova dei ragazzi. Tra i singoli porrei l’accento su un Panella stratosferico e su un Persichini assolutamente sprecato per la D: è un predestinato e sarebbe bellissimo poterlo tenere con noi anche per la prossima stagione, anche se mi rendo conto che sarà dura. Più in generale, mi piacerebbe ripartire dalla base di over messa insieme quest’anno e da tanti giovani che hanno fatto davvero molto bene perché questi ragazzi, prima ancora che ottimi calciatori, si sono dimostrate delle persone eccezionali. Con la vittoria di domenica abbiamo toccato la quota dei 50 punti di cui avevo parlato tempo fa e dunque anche quella promessa è stata mantenuta. Il Lanusei? Da tempo ho detto che vincerà il campionato e ne sono sempre convinto, ma sono altrettanto sicuro che domenica i nostri ragazzi faranno un’altra prova super. D’altronde non avremmo dovuto perdere nemmeno con l’Avellino e quindi ci proveremo, anche perché brucia ancora la sconfitta della sfida d’andata. L’obiettivo nuovo da qui a fine stagione è di provare a fare altre cinque vittorie: sicuramente complicato, ma questo è un gruppo capace di fare di tutto".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento