Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Coronavirus, il messaggio di speranza di nonna Rosina fa il giro del web

L’arzilla 87enne ci invita a non mollare e spiega come periodicamente l’uomo sia costretto ad affrontare questi momenti drammatici come quello della grande influenza del 1918 chiamata “Spagnola”

 

“Non è il mondo che cambia ma sono i munnaroli che non sono normali”. Questa è la frase, o meglio il motto, con il quale Rosa Testa (per tutti nonna Rosina) chiude il simpatico video girato dal nipote nel giardino di casa nella frazione della Forma a Serrone, nel nord della provincia di Frosinone, e con il quale lancia un messaggio di speranza in questi tristi giorni del Coronavirus.

Un video che sta spopolando sui social

Un video che in poche ore è diventato virale grazie alla spontaneità dell’arzilla 87enne che ci invita tutti ad andare avanti con forza per superare questo difficile momento di emergenza nazionale legata alla diffusione del coronavirus che per molti versi ricorda quello di cento anni fa quando l’Italia fu colpita dalla grande influenza, conosciuta anche con il nome di “spagnola”, che in due anni fece decine di milioni di morti in tutto il mondo. In quella drammatica occasione morì la zia di nonna Rosina che poi si “getta” anche in citazioni religiose che richiamano alle grandi tragedie che periodicamente si scatenano sulla popolazione mondiale.

Intanto anche in Ciociaria i casi di persone positive continuano a crescere

Una vita sempre molto movimentata

La storia di nonna Rosina è sempre stata ricca di aneddoti particolari. Prima donna del paese a prendere la patente nel lontano 1961 ed a sfrecciare tra le strade cittadine a bordo di un’auto. Come quasi tutti all’epoca ha iniziato a coltivare la terra per sfamare i suoi cari e poi è diventata una commerciante aprendo un negozio di generi alimentari nel centro del paese. Suo marito Candido Damizia è stato sindaco del Serrone per 15 anni dal 1970 fino al 1985.

Un messaggio di speranza

Con la frase finale del video Nonna rosina fa capire che il problema di queste “pestilenze” sono gli uomini perché sono loro che generano le trasformazioni che portano a questi drammi. Lei che ha superato indenne la seconda guerra mondiale alla fine dice che “tutti insieme ce la faremo a superare questo difficile momento”, prima di intonare l’inno d’Italia (video in basso).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento