Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Roberta Pranzitelli e la classe di volino dell'Ic di Ripi lanciano un messaggio di speranza

I ragazzi accompagnati dall'insegnante suonano "Everything’s gonna be alright”

 

Uno spunto musicale prezioso in questo periodo di emergenza arriva dalla classe di violino della prof. Roberta Pranzitelli dell’Istituto comprensivo di Ripi .  Sono passati quasi due mesi dalla chiusura delle scuole e dalla forzata reclusione casalinga di genitori, professori ed alunni. L’entusiasmo e l’ottimismo iniziale del cantare e suonare dai balconi, dello sventolare bandiere con su scritto “Andrà Tutto bene”, si è smorzato e sta lentamente cedendo il passo alla noia ed alla convinzione che con il virus ci si dovrà convivere. Eppure anche se i dati medici migliorano, non è ancora giunto il tempo di abbassare la guardia, non è giunto il momento di cessare di essere positivi, soprattutto oggi che molte attività non trovano una sicurezza nei provvedimenti, molta gente non sa come arrivare a fine mese.

In questo clima, la classe di violino dell'Ic Ripi della prof. Roberta Pranzitelli, rinnova il messaggio con un brano di speranza.

Il brano scelto stavolta è la cover di “Everything’s gonna be alright” del gruppo musicale statunitense Sweetbox, capitanato dalla solista Tina Harris. Singolo che nel 1998 divenne molto popolare, vincendo alcuni rinomati premi ed arrivando in vetta alle top 10 in diversi Paesi. Un brano che parla di due persone separate dalle tristi circostanze della vita e che include al suo interno un estratto delL’Aria sulla quarta corda di J.S. Bach, soprannome del secondo movimento della Suite n.3 per orchestra, conosciutissima in Italia come sigla di Superquark il famoso programma di Piero Angela. La Suite n. 3 fornisce un’ampia dimostrazione della genialità compositiva di Bach. Questa è musica da intrattenimento, ricca di bellezza melodica, vigore ritmico e spirito gioioso. Montaggio video: MR landart - Editing e Mixaggio: Stefano Borgia.

Il video è stato pubblicato anche sul sito della scuola  con questo messaggio al seguito “Mi sono sempre posta nei confronti dell’insegnamento onorando il suo significato originario: lasciare un segno. Anche se il mondo ci vuole pratici per diventare più produttivi, essere più furbi e correre correre correre…l’arte ferma il tempo. Si: nella mia classe viviamo in un mondo senza tempo e senza spazio come la musica vuole. La magia esiste. Esiste perché se ci sono bambini che accolgono in pieno il sacrificio misto al piacere che solo la disciplina dello studiare uno strumento musicale regala…allora vuol dire che vibriamo attirando a noi la bellezza. E non è retorica. In classe si suona, ci si perfeziona, si ascolta, ci si meraviglia…e cos’è questo se non magia? Non sappiamo se andrà tutto bene…lo speriamo, ma non ne abbiamo la certezza. Quel che è certo è che io e la mia classe di violino cerchiamo di far andar bene tutto ADESSO, nel presente, suonando e facendo lezione. Siamo distanti, ma le vibrazioni che suoniamo ci arrivano all’orecchio esattamente come se fossimo vicini. La musica annulla la distanza e ci fa stare bene sempre, ovunque…nel presente e speriamo anche nel futuro. Se si vuole davvero cambiare il mondo prendete uno strumento musicale, dei colori, un tutu’, libri, poesie…e createvi la magia.”

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento