Anagni, 50 mila euro dalla Regione per la Badia della Gloria

Questi fondi, ottenuti grazie al consigliere Salvati, serviranno per sviluppare un progetto di valorizzazione del sito storico

L’Amministrazione del sindaco Daniele Natalia lavora per la valorizzazione delle dimore storiche di Anagni ed i risultati arrivano: la Regione Lazio ha finanziato con 50.000 € il progetto di valorizzazione della Badia della Gloria presentato dal consigliere comunale subdelegato ai Bandi e Finanziamenti Davide Salvati (FdI). 

"Fare di Anagni un polo d’attrazione turistica - dichiara Salvati - significa anche riqualificare e migliorare il patrimonio artistico-culturale della città intera e non solo del centro storico. La Badia della Gloria è uno dei luoghi più affascinanti di Anagni, è parte integrante della Rete delle Dimore Storiche del Lazio ed abbiamo ritenuto fondamentale presentare un progetto per la sua valorizzazione ben accolto e finanziato dalla Regione".

Anche Casa Barnekow, altra storica dimora anagnina, è rientrata nella graduatoria dei progetti finanziati ed il consigliere Salvati aggiunge: "Non può che essere un bene per Anagni avere due monumenti del calibro della Badia della Gloria e Casa Barnekow finanziati e riconosciuti come simboli del patrimonio culturale del Lazio. Faccio i miei complimenti a chi ha lavorato al progetto di Casa Barnekow perché è nello spirito d’iniziativa e di collaborazione tra pubblico e privato che si può individuare un modello di sviluppo turistico vincente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulle polemiche politiche che sempre investono i successi dell’Amministrazione Natalia nel campo dei finanziamenti Davide Salvati spiega: "Ad Anagni c’è differenza tra una maggioranza che, pur nella situazione attuale di difficoltà, produce risultati ed una minoranza che fingendo di esplicare la propria funzione di controllo si limita a fare polemica senza documentarsi, esattamente come successo per i 70.000 € ottenuti dal Comune per gli adeguamenti antincendio alla scuola “R. Ambrosi De Magistris”. Poiché la palude politica nella quale l’opposizione si è cacciata poco mi interessa e guardo oltre, preferisco continuare a lavorare in tandem con il sindaco e con il resto della squadra di maggioranza per portare a casa gli obiettivi che ci siamo prefissati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento