Forum dei Giovani, Proietti pronto alle dimissioni: "Ignorati nelle scelte"

Il vicepresidente sul piede di guerra detta l'aut aut ed annuncia la nascita di un Comitato Autonomo con tutte le associazioni giovanili della città

"O cambiano l'atteggiamento dei nostri confronti oppure darò le dimissioni". È l'aut aut di Riccardo Proietti, vicepresidente del Forum dei Giovani. Ancora una volta l'organismo finisce per scatenare le polemiche da parte di alcuni membri che ancora una volta lamentano lo scarso coinvolgimento nelle scelte decisionali.

"Sono due mesi che cerchiamo un confronto all'interno del Forum dei Giovani, ma riceviamo solo diktat di Partito. Siamo stufi di non ricevere risposte e soprattutto di fare continuamente dei passi indietro rispetto a quello che dovrebbe essere il bene dei giovani della città. Non possiamo essere schiavi di alcune dinamiche politiche anche perché analizzando il risultato, non dobbiamo ringraziare nessuno ad eccezione dei ragazzi che hanno apprezzato il nostro programma politico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non siamo stati presi in considerazione per la scelta della data in cui si terrà l'Assemblea del Forum, prevista per lunedì prossimo, nè tantomeno nella decisione sugli argomenti da inserire nell’O.d.g.. È inammissibile che ancora una volta subiamo un atteggiamento poco chiaro e trasparente da parte di chi dovrebbe fare da perno tra le varie associazioni. rappresentando equamente gli interessi di tutti. Questa volta non rimaniamo a guardare, o entro una settimana si dà il via ad un confronto tra tutti i membri del Forum o sono costretto a dare le dimissioni. Non possiamo perdere tempo. Già da ora annuncio che il 24 giugno non saremo presenti all'Assemblea. Inoltre a partire da oggi chiederemo ai nostri 150 iscritti di annullare la loro adesione, in questo modo qualcuno avrà modo di comprendere quanto sia importante mostrare più rispetto verso i giovani. Non abbiamo bisogno di nessuno Partito o movimento politico per portare avanti le nostre idee, anzi, a breve nascerà un Comitato Autonomo con tutte le associazioni giovanili della città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento