Disagi nella consegna della posta. Incontro tra sindaci e dirigenti per un nuovo corso

Il Prefetto ha fatto da tramite e c'è stato il faccia a faccia dopo le tante problematiche che si sono susseguite le settimane scorse

Come previsto ha avuto luogo, nelle ore scorse, l'incontro tra i sindaci e i responsabili del Lazio e della Provincia di Frosinone di Poste Italiane s.p.a. per un confronto sulla questione del recapito della corrispondenza. L'incontro in Prefettura è stato l'occasione per un dibattito, chiaro e franco, ed è stato possibile ampliare il contenuto anche all'ubicazione degli uffici postali e ai servizi resi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli errori riconosciuti da poste italiane

L'impresa ha riconosciuto i propri errori e disservizi e ha tenuto a precisare che non tutta la corrispondenza è distribuita da Poste Italiane s.p.a. e che in molte aree vi sono difficoltà toponomastiche. Lo spirito costruttivo delle parti ha consentito di raggiungere una intesa articolata su questi punti: a) Poste Italiane s.p.a. fornirà a breve a ciascun sindaco i diretti recapiti, informatico e telefonico, dei propri responsabili, tramite la Prefettura; b) I sindaci possono essere consultati da Poste Italiane s.p.a. per ogni problema e anche per svolgere comuni iniziative (ad esempio: di comunicazione). I contatti dedicati ai sindaci e la possibilità di instaurare dirette relazioni bilaterali costituiscono un modo nuovo di svolgere l'esercizio di impresa. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento