La ciociara Lucia Conti de "Il Mitte" ospite della trasmissione "dritto e Rovescio" su Rete4

Il 7 marzo prossimo il conduttore Paolo Del Debbio si metterà in collegamento con la giornalista frusinate che si trova a Berlino per un confronto ad ampio spettro su temi di grande attualità

Lucia Conti

Lucia Conti, la giornalista frusinate che dal 2017 è il direttore de “Il Mitte”, il principale quotidiano on-line per italiani in Germania il 7 marzo prossimo sarà ospite su Rete 4 di “Dritto e Rovescio”, il nuovo programma di approfondimento giornalistico di Paolo Del Debbio.

Il programma presenterà un confronto ad ampio spettro su temi di attualità e oltre a un talk show con ospiti in studio, ci sarà anche un servizio esterno da Berlino in cui Lucia fornirà il suo contributo.Da più di cinque anni nella capitale tedesca, Lucia Conti è più volte intervenuta anche all’interno di programmi Rai che hanno esaminato vicende legate alla Germania e “Il Mitte” è molto letto non solo dalla comunità italiana che vive nel Paese di Angela Merkel, ma anche da moltissimi lettori italiani nel mondo, interessati a Berlino e al suo ruolo in Europa. Abbiamo chiesto alla giornalista che rappresenta nel suo campo una delle eccellenze della Ciociaria del suo lavoro e del suo ruolo di direttore de “Il  Mitte”

Molti gli italiani che decidono di fare "il grande salto"

"È molto importante per me - ha risposto Lucia Conti - favorire l’integrazione degli italiani in Germania, ma tengo molto anche a creare uno scambio culturale e di informazione tra il Paese in cui sono nata e quello in cui sto vivendo. Sempre più italiani scelgono Berlino come meta e la nuova migrazione ha caratteristiche completamente diverse rispetto a quella di venti o trent’anni fa. Ci sono molti giovani, ma anche ultra-quarantenni che decidono di “fare il salto”. Sono poi tante le persone altamente qualificate o con idee originali che riescono a esprimere al meglio il loro talento, penso per esempio agli startupper".

La sua collaborazione con l'ambasciata d'Italia a Berlino

Tra gli obiettivi raggiunti e che l’hanno resa molto orgogliosa l’avvio di una collaborazione tra “Il Mitte”, l’Ambasciata d’Italia a Berlino e il Comites, l’organo di rappresentanza della comunità italiana. Il progetto è chiamato “Benvenuti a Berlino” e consiste in una serie di eventi, con cadenza bimensile, che la giornalista modera all’interno dell’Ambasciata e che mirano a informare gli italiani che si sono trasferiti da poco su quanto c’è da sapere per orientarsi al meglio in Germania.

Le poesie dialettali di Colapietro le sono rimaste nel cuore

Per quanto riguarda l’amore per la sua terra appena può Lucia corre a Frosinone per rivedere la sua famiglia, gli amici e i luoghi a cui è legata da ricordi importantissimi della sua vita, che hanno fatto di lei la persona che è sia a livello umano che  professionale. Il ricordo più bello della sua infanzia?  “Le poesie dialettali che recitavo a memoria del grande Paolo Colapietro, un personaggio straordinario che purtroppo conosciamo solo a Frosinone, ma che ha saputo rendere l’ironia e la poesia di una Ciociaria lontana nel tempo ma, nel mio cuore, immortale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento