Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

Grande l'affluenza di pubblico per quello che è stato definito l'evento dell'anno. La manifestazione partita da via Salvo D'Acquisto si è snodata lungo via Aldo Moro

Pride Lazio, la  manifestazione che aveva sollevato  un vespaio di polemche,  è partita con il botto. Oggi lungo la strade della città di Frosinone si sono riversate oltre duemilla persone. Il corteo partito da piazza Salvo D'acquisto si è snodato lunga via Aldo Moro. A dispetto di alcune previsioni, i manifestanti che hanno portato colore ed allegria nel capoluogo ciociaro sono stati molto rispettosi e disciplinati. 

Combattere le diversità

Obiettivo di questa manifestazione proprio quello di combattere le diversità. Il lazio Pride non  ha voluto essere soltanto un evento per garantire i diritti a chi  non è etereosessule. Qualsiasi titpo di diversità va contrastata e messa all'angolo. Neanche a farlo apposta questa mattina presso la sala teatro dell'Asl di Frosinone l'associazione Ver.Bene ha tenuto un incontro per sensibilizzare la gente su un altro tipo di diversità: quella mentale.

Il calore dei cittadini

Per la cronaca va detto che all'evento hanno partecipato non soltanto gli omosessuali ed i transessuali. Anche il cittadini, quelli che si  definiscono etero hanno partecipato attivamente alla manifestazione sostenendo ed appoggiando di chi  ha tendenze sessuali diverse dalle proprie. E questa  è una cosa che va sottolineata perchè sta a significare che i frusinati stanno cercando di togliere dal vocabolario la parola. In fondo loro, quelli che fino a qualche anno fa venivano ghettizzati, vogliono soltanto essere rispettati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento