Paliano, i cani possono fare i bisogni solo nelle vicinanze delle proprie abitazioni

Ulteriore giro di vite per gli spostamenti delle persone nel comune nel nord della Ciociaria.

I cani si portano a fare i bisogni vicino la propria abitazione e non in giro per il paese. Questa in estrema sintesi la decisione presa dal governo Conte sabato sera che alcuni sindaci hanno “rafforzato” con apposite ordinanze come quella firmata dal primo cittadino di Paliano domenica 22 marzo. La stessa impone a chiunque debba spostarsi per attività motoria o per l’uscita con l’animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche, a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza o dimora e comunque a distanza non superiore a 500 metri, con obbligo di documentazione agli organi di controllo. Disposizione questa che, al fine di contenere il rischio di diffusione del COVID-19 nell’ambito del territorio comunale in via provvisoria e cautelativa, sarà efficace fino alla data del 3 Aprile 2020.

Le parole del sindaco Alfieri

“La presenza di un tasso di contagi sempre crescente, ci impone ancora altre restrizioni. Purtroppo è facile rilevare che, nonostante le misure restrittive adottate e il costante monitoraggio del territorio operato dal personale del Comando di Polizia Locale, l'attività motoria risulta comunque svolta con modalità che non consentono di garantire il rispetto del distanziamento, né un efficace controllo da parte degli organi preposti.

Oltre a ciò è stato constato che molti proprietari di cani ed animali da compagnia, in occasione delle uscite necessarie per consentire agli stessi lo svolgimento delle proprie necessità fisiologiche, percorrono distanze ragguardevoli dalle proprie abitazioni. Per cui nonostante le regole già in vigore sugli spostamenti, i dati dei contagi ci dimostrano che questo non è ancora sufficiente ad arginare l’epidemia. Non possiamo permetterci di mantenere la situazione attuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo è un ulteriore messaggio ai cittadini tutti, ancora più chiaro e inequivocabile: dobbiamo limitare gli spostamenti superflui. La situazione è grave e la nostra libertà personale va usata con responsabilità da parte di tutti. Il controllo da parte delle Forze dell'Ordine sul territorio verrà intensificato per scoraggiare chi non avesse capito che le passeggiate e le ore di svago nei luoghi pubblici non sono consentiti”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

  • Cassino, il primario del Pronto Soccorso sbotta: "Datevi una regolata"

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento