rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Acuto, truffe e furti in abitazione; incontro informativo dei Carabinieri con la popolazione

Nei giorni scorsi i militari hanno incontrato i residenti e le persone anziane al fine di prevenire la violazione dell’intimità domestica e gravi danni patrimoniali

Proseguono gli incontri informativi dei Carabinieri di Anagni in favore dei cittadini per contrastare il fenomeno delle truffe in danno degli anziani ed i furti. Nei giorni scorsi, presso la sala consiliare del Comune di Acuto, i Militari hanno incontrato i residenti e le persone anziane al fine di prevenire la violazione dell’intimità domestica e gravi danni patrimoniali.

I Carabinieri hanno affrontato, nel corso di un incontro, durato circa un’ora, i  temi centrali della sicurezza partecipata e del contrasto alle truffe. Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte il Sindaco della cittadina ciociara e circa 30 persone, sono state approfondite, in particolare, le tecniche più recentemente utilizzate dai truffatori, come il finto sinistro stradale, oppure il cellulare smarrito da un parente, oltre a varie tipologie di raggiro perpetrate online.

I Carabinieri hanno anche affrontato il tema della prevenzione dei furti fornendo, anche in questo caso consigli su come proteggersi dai reati predatori suggerendo di: installare sistemi che includono serrature di sicurezza, telecamere di sorveglianza, allarmi antifurto e luci a sensori di movimento, poichè la presenza di queste apparecchiature può scoraggiare i ladri e fornire prove utili in caso di intrusione.

Inoltre, aumentare la sicurezza di porte e finestre assicurandosi che le stesse siano dotate di serrature robuste e che le finestre siano chiuse e bloccate quando non si è presenti in casa; considerare anche l'installazione di vetri antisfondamento o dispositivi di blocco supplementari; non pubblicare informazioni personali sui social media ed evitare di condividere dettagli sulle abitudini quotidiane, piani di viaggio o assenze da casa, poiché potrebbero essere utilizzati dai potenziali ladri; fare in modo che la casa sembri

sempre abitata durante le assenze usando timer per accendere e spegnere le luci; non nascondere le chiavi all'esterno della casa sotto tappeti, vasi o zerbini; fare attenzione alle persone sconosciute, non aprire la porta a estranei sospetti e non fornire informazioni personali a persone che si presentano a casa. I Carabinieri hanno invitato la popolazione a rivolgersi immediatamente alla Stazione Carabinieri o al numero 112 al fine di permettere ai Militari tempestivi interventi risolutivi nei confronti dei malviventi.

Per accrescere  la sicurezza dei cittadini sono stati intensificati  i servizi di controllo del territorio volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio. Particolare attenzione viene posta anche al pattugliamento delle zone periferiche  ed isolate  nei comuni maggiormente interessati dalla fenomenologia dei furti in abitazione, sia nelle ore diurne che notturne.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acuto, truffe e furti in abitazione; incontro informativo dei Carabinieri con la popolazione

FrosinoneToday è in caricamento