rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Il meteo

'Afa' senza tregua, venerdì bollino arancione per il Frusinate

L'allerta del Ministero della Salute parla di allerta due e “condizioni meteo che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili”

Italia sempre più stretta nella morsa dell’afa. Secondo l’ultimo bollettino delle ondate di calore del ministero della Salute, sarà allerta di livello 3 (“bollino rosso), il più elevato, domani in quattro città (Bologna, Bolzano, Firenze e Perugia) e dopodomani in sette (Bologna, Bolzano, Campobasso, Firenze, Perugia, Pescara e Rieti). Allerta di livello 2, invece (“bollino arancione”) domani in dieci città (Ancona, Brescia, Campobasso, Catania, Milano, Palermo, Pescara, Rieti, Trieste e Verona), dopodomani ancora in dieci (Ancona, Brescia, Catania, Frosinone, Messina, Milano, Palermo, Reggio Calabria, Trieste e Verona).

Il livello 2 indica “condizioni meteo che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili”, il livello 3 “condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore – avverte il ministero - tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute”).

In ulteriore aumento anche le temperature, specie quelle percepite: domani sono previsti picchi di 36 gradi a Catania, Milano, Trieste e Verona, dopodomani picchi di 38 gradi ad Ancona, di 37 a Messina, di 36 a Catania, Firenze, Frosinone, Milano, Reggio Calabria e Verona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Afa' senza tregua, venerdì bollino arancione per il Frusinate

FrosinoneToday è in caricamento