Alvito, inaugurato il "nuovo" depuratore San Nicola

L’impianto di depurazione che serve la città è stato rimesso a nuovo da Acea Ato 5 con un investimento pari a circa 345.000 euro

È stato inaugurato stamattina, alla presenza del sindaco di Alvito Duilio Martini e del Presidente di Acea Ato 5 Stefano Magini, il nuovo depuratore “San Nicola” di Alvito. L’impianto, di tipo biologico a fanghi attivi, è in grado di servire 1.200 abitanti. I lavori, per un importo pari a 345.000 euro, iniziati nel 2015, hanno consentito di ampliare e rifunzionalizzare completamente il vecchio impianto che era costituito da vasche verticali interrate di vetroresina.

I nuovi comparti

Oggi il nuovo sito è composto da nuovi comparti modulari, sviluppati su due linee di trattamento operanti in parallelo. Un passo in avanti importante che ha comportato, grazie all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione - a garanzia della qualità del lavoro e del rispetto dell’ambiente -, un aumento della capacità di trattamento dell’impianto e un sostanziale miglioramento dell’efficienza depurativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soddisfazione del sindaco 

“Sono soddisfatto – ha commentato il sindaco Duilio Martini – per questo importante lavoro di ristrutturazione totale del depuratore. Per la nostra città è un passo in avanti fondamentale per il servizio offerto e in termini di rispetto per l’ambiente, ma soprattutto con azioni come queste si sta aprendo una fase costruttiva per i cittadini che, attraverso le bollette, contribuiscono a loro volta alla corretta gestione del servizio idrico integrato. Si tratta di un cambio di rotta rispetto al passato, oggi ci stiamo orientando a un dialogo con ACEA fondato sul rispetto reciproco e di investimenti veri sui territori”. “Per Acea Ato 5 – ha detto il Presidente Stefano Magini – è un altro risultato importante, frutto della collaborazione tra le Amministrazioni comunali e il gestore. Dopo le inaugurazioni dei giorni scorsi ad Esperia ed Acuto, quella di oggi è l’ennesimo segnale di attenzione, da parte di Acea, nei confronti della salvaguardia ambientale e della salute dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento