Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Il giorno del silenzio elettorale, poi la parola passa agli elettori

24 i comuni chiamati ad eleggere i sindaci ed i consiglieri comunali in Ciociaria. Ecco come si vota ed i documenti necessari

Dopo una lunga ed a tratti estenuante campagna elettorale dalla mezzanotte è iniziato il silenzio elettorale di questa tornato delle elezioni amministrative che in Ciociaria vede ben 24 comuni al voto, 22 minori Monte San Giovanni Campano, Roccasecca, Arce, Castro dei Volsci, Supino, Torrice, Castrocielo, Esperia, Alvito, Vallecorsa, Sgurgola, Fumone, Trivigliano, Pastena, Torre Cajetani, Collepardo, Vicalvi, Colle San Magno, Casalattico, Terelle, Viticuso e Acquafondata, e tra questi i due più grandi con oltre 15 mila abitanti sono Sora ed Alatri dove si potrebbe arrivare al ballottaggio del 17 e 18 ottobre prossimi. 69 sono i candidati sindaci in totale, 98 le liste, 123 i seggi dove si voterà e ben 108.611 gli aventi diritto al voto (dati ufficiali fonte Prefettura di Frosinone).

A Sora seggi nell’area delle Fiere

In quasi la totalità dei 24 comuni i seggi sono stati allestiti all’interno delle scuole, eccezione solamente a Sora. In occasione delle elezioni amministrative 2021, sei seggi sono stati dislocati all’interno dell’area delle Fiere di Sora. Il Comune di Sora, raccogliendo l’invito del Ministero dell’Interno, ha individuato una sede alternativa agli edifici scolastici per evitare l’interruzione delle attività didattiche già fortemente penalizzate dall’emergenza sanitaria in corso.

L’individuazione di un padiglione nell’area delle Fiere di Sora, limitrofa ai seggi trasferiti, è apparsa la più opportuna in quanto facilmente raggiungibile, dotata di ampio parcheggio e facilmente allestibile. Grazie all’ampiezza degli spazi, i seggi sono debitamente distanziati e garantiscono il pieno rispetto delle norme anti-Covid 19 (areazione dei locali, distanziamento tra gli elettori ed eliminazione di situazioni a potenziale rischio assembramento).

Si precisa che il padiglione dove saranno collocati i 6 seggi elettorali è stato concesso gratuitamente al Comune dalle Fiere di Sora. I seggi che saranno interessati dal trasferimento sono i seguenti: 8, 9, 10, 11, 22 e 23.

Le regole e gli orari

Attraverso l’esercizio di voto, eleggeranno il sindaco (e il consiglio comunale) e i presidenti di municipio (e il consiglio municipale). I seggi saranno aperti a partire dalle ore 7.00 di domenica fino alle ore 23.00 e dalle ore 7.00 alle ore 15.00 di lunedì. Per votare è necessario portare con sé la tessera elettorale e un documento di riconoscimento.

Quali documenti servono per votare

Per votare è necessario esibire un  un documento di riconoscimento: carta d'identità cartacea/elettronica o altro documento di identificazione (con fotografia) rilasciato da una Pubblica Amministrazione (anche scaduto) e la tessera elettorale personale

I documenti di riconoscimento sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti purchè, da non oltre tre anni, risultino sotto ogni altro aspetto regolari ed assicurino l'identificazione dell'elettore. È ammessa la possibilità di identificazione al seggio anche mediante presentazione della ricevuta per la richiesta di carta d'identità elettronica (CIE).

In mancanza di un idoneo documento, l'identificazione può avvenire anche attraverso:

    •  uno dei componenti del seggio che conosca personalmente l'elettore

    • altro elettore del Comune (con documento valido), che ne attesti l'identità.

Tessera elettorale

La tessera elettorale è un documento valido per 18 consultazioni elettorali: referendum, elezioni nazionali, regionali, comunali. Capita che lo spazio finisca e che la tessera debba essere rinnovata. Può essere inoltre smarrita. In caso di cambio di residenza, il Comune invia presso il nuovo indirizzo un documento con l'indicazione della nuova sezione elettorale di appartenenza. Accade anche che il documento non venga recapitato e anche in questo caso bisogna procedere alla richiesta di una nuova tessera elettorale. Questa può essere consegnata soltanto al suo intestatario o ad un suo delegato che abbia con sé una delega scritta in carta semplice e una copia del documento di identità del delegante. 

In tutti i casi predetti la tessera elettorale può essere richiesta anche all'ultimo momento. È preferibile richiedere per tempo il rilascio del duplicato di una nuova tessera. Tuttavia anche all'ultimo momento si può intervenire richiedendo agli uffici preposti la tessera. Il Comune procederà al rinnovo della tessera stessa esclusivamente su domanda degli interessati.

Orari di apertura per il rilascio delle tessere elettorali

Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli sportelli degli uffici elettorali rimarranno aperti:

- sabato 2 ottobre 2021 dalle ore 09,00 fino alle ore 18,00

- domenica 3 ottobre 2021 dalle ore 7,00 alle ore 23,00

- lunedì 4 ottobre 2021 dalle ore 7,00 alle ore 15,00

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giorno del silenzio elettorale, poi la parola passa agli elettori

FrosinoneToday è in caricamento