All’Hotel Colaiaco, con la criminologa Roberta Bruzzone

Cena con delitto, con Roberta Bruzzone e La Caramella Buona, per promuovere la nascita de “La Casa di Eva”, Casa Famiglia per le vittime di violenza. L’Hotel Colaiaco, la location preferita da professionisti e blasonati sportivi, giovedì 21 febbraio ha ospitato una speciale edizione della “cena con delitto”. La dott.ssa Roberta Bruzzone, nota e stimata criminologa, ha coordinato le varie fasi investigative affidate agli ospiti che ne sono stati attivi protagonisti. La serata è stata voluta da La Caramella Buona Onlus, Associazione nazionale impegnata fin dal 1997 nella tutela delle vittime di violenza, e dalla casa famiglia l’Arca, specializzata nell’assistenza ai minori. La Casa di Eva è un progetto che prevede accoglienza presso un appartamento protetto e supporto psicologico, il tutto curato da valide professioniste della Città dei Papi; rappresenterà il primo e unico Centro del genere presente in tutto il territorio provinciale. Anna Maria Pilozzi, vice presidente de La Caramella Buona: “Siamo felici oltre che onorati di poter offrire il nostro contributo ad un progetto ambizioso e unico nel suo genere! La Casa di Eva rappresenterà sul nostro territorio un riferimento assoluto per le donne vittime di violenza e per i servizi sociali a cui spesso tocca il compito di inserire le donne in un ambiente protetto e non è un'operazione semplice. La Caramella Buona ad Acuto oltre ad una sede operativa dispone di due piccole case d'accoglienza che in questi anni hanno ospitato mamme e bambini in situazione di criticità. Grazie a La Casa di Eva e alla sinergia nata potremo garantire un aiuto completo e concreto. Molti si riempiono la bocca di parole riguardo l'associazionismo e il "fare rete". Noi alle parole preferiamo come sempre i fatti: La Caramella Buona e La Casa di Eva fianco a fianco in nome della solidarietà e assistenza”. Sostegno anche dall’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Daniele Natalia, presente alla serata del 21 con alcuni assessori e consiglieri della sua maggioranza. Tra gli ospiti, seduti accanto al presidente de La Caramella Roberto Mirabile, il Col. Andrea Gavazzi vice comandante provinciale dei Carabinieri, il Cap. Camillo Giovanni Meo e l’avv. Monica Nassisi. I numerosi ospiti affascinati dal garbo e dalla concretezza della Bruzzone, hanno dichiarato il personale entusiasmo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento