Aggiudicata l'asta immobiliare del consorzio ex Videocon che tornerà a produrre

Si è pervenuti all’aggiudicazione preliminare della gara al prezzo offerto di 1,5 milioni di euro alla Secomit

Aggiudicata in via preliminare l’asta pubblica per la vendita del compendio industriale, immobiliare del consorzio ex Vdc di Anagni. A seguito di verifica della documentazione prodotta dalla società Secomit Srl – unico operatore economico partecipante – si è pervenuti all’aggiudicazione preliminare della gara al prezzo offerto di 1,5 milioni di euro, oltre oneri di legge. Si procederà nei prossimi giorni ad effettuare tutte le verifiche previste dalla normativa vigente, finalizzate all’aggiudicazione definitiva, che avverrà in seno al Cda, e alla successiva stipula dell’atto di vendita. Resta inteso, come già previsto dalle norme tecniche del Prt Asi e ribadito anche nel bando di vendita, che nel compendio ex Vdc si potranno svolgere esclusivamente attività di tipo produttivo.

Per De Angelis (Asi) ottima notizia

«Un’ottima notizia per il territorio – dichiara il presidente Asi Francesco De Angelis – Dopo tanti anni, finalmente, può partire il processo di reindustrializzazione del sito, attraverso lo svolgimento di nuove attività produttive. Un’occasione di crescita per la nostra provincia, ma anche di nuova occupazione. La Videocon è per noi un progetto pilota ed è per questo che nei prossimi mesi seguiranno altre iniziative tese alla riacquisizione, recupero e reindustrializzazione di altri siti dismessi, attraverso l’articolo 63 della legge 448/98. Voglio ringraziare la Regione Lazio e in particolar modo il presidente Zingaretti per averci accompagnato in questo complesso percorso. Adesso, sarà compito nostro, al fine di favorire la reindustrializzazione del compendio, attivare tutte le misure previste nel protocollo di intesa sottoscritto con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e di intesa con la Provincia e il Comune di Anagni. Tra gli obiettivi previsti dal protocollo ritengo molto importante l’attivazione di un tavolo di concertazione con tutti i soggetti interessati, al fine di favorire ed accelerare le procedure di insediamento delle imprese e di reindustrailizzazione del sito».

Un fatto molto positivo

“L'acquisto del sito Videocon da parte della SecomitSrl è un fatto molto positivo per tutto il nostro territorio. La ferita della Videocolor non si è mai rimarginata nella nostra provincia ed ora il fatto che il sito sia tornato ad attrarre investitori per tornare a produrre rappresenta finalmente una inversione di tendenza. Una notizia attesa da anni. La società che ha rilevato il sito è una delle più importanti realtà del panorama nazionale ed internazionale nei settori della termoidraulica e della ferramenta, è conosciuta ed apprezzata nella nostra provincia e dunque questo fa ben sperare per le prospettive produttive ed occupazionali. Inoltre il recente accordo di programma siglato potrà mettere risorse a disposizione di progetti industriali che potranno aiutare nel rilancio del sito che, ricordiamo, è la seconda area produttiva per dimensioni in tutta la provincia di Frosinone. Il Consorzio Asi del Presidente De Angelis ha saputo guidare con intelligenza e lungimiranza questo processo, imponendo nel bando il vincolo della destinazione produttiva, sfruttando le leggi regionali che consentivano la riacquisizione, il recupero e la reindustrializzazione di siti dismessi. Sicuramente è una strada da seguire anche su altre realtà della nostra provincia. Anche in questo caso, la sinergia tra istituzioni, in particolare tra Asi e Regione Lazio, ha dato i frutti sperati, gettando le basi per una ripresa produttiva ed occupazionale della zona”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento