Anagni, dopo il verdetto del Tar potranno iniziare i lavori allo stadio comunale

Nei giorni scorsi è stato infatti redatto il “verbale di coordinamento” tra Comune e ditta aggiudicataria dei lavori, atto propedeutico che stabilisce la necessità di aggiornare i protocolli di sicurezza del cantiere inserendovi le prescrizioni imposte a causa del Covid-19. In questi giorni si stanno effettuando sopralluoghi allo stadio che è stato già consegnato all’azienda

Si sblocca finalmente la questione dei lavori allo Stadio comunale “Roberto Del Bianco” di Anagni che partiranno entro questa settimana e l’Amministrazione Natalia centra un obiettivo fondamentale. La vicenda era stata contrassegnata dal ricorso al TAR di una delle ditte partecipanti alla gara d’appalto gestita da una apposita commissione provinciale, ricorsi al momento respinti nelle prime fasi cautelari. Le domande di tutela sono state rigettate dal TAR evidenziando implicitamente non solo la bontà del verdetto della commissione aggiudicataria ma affermando esplicitamente la preminente valenza della conclusione dell’opera nel rispetto dei tempi per la omologazione del campo per la prossima stagione. Sono iniziate pertanto le misure propedeutiche all’inizio dei lavori.

Nei giorni scorsi è stato infatti redatto il “verbale di coordinamento” tra Comune e ditta aggiudicataria dei lavori, atto propedeutico che stabilisce la necessità di aggiornare i protocolli di sicurezza del cantiere inserendovi le prescrizioni imposte a causa del Covid-19. In questi giorni si stanno effettuando sopralluoghi allo stadio, che è stato già consegnato all’azienda, per gli ultimi controlli prima dell’inizio effettivo dei lavori.

Il sindaco Daniele Natalia e l’assessore allo Sport Jessica Chiarelli dichiarano: "Dopo una lunga trafila burocratica finalmente possiamo dire con certezza che questa settimana partiranno i lavori al campo di calcio, uno degli obiettivi di questa Amministrazione. Aprire un cantiere di questa importanza è un bel segnale da dare proprio all’inizio di questa “fase 2”, la dimostrazione che l’azione amministrativa non si è fermata a causa del Covid-19 e che, anzi, prosegue spedita. Purtroppo i tempi della burocrazia e quelli “percepiti” dall’opinione pubblica non viaggiano di pari passo, molto spesso si pensa che si possa ottenere tutto e subito senza considerare il lavoro che c’è dietro o le norme che regolano la complessa macchina dei lavori pubblici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso però possiamo finalmente dare alla città la risposta che attendeva con l’ammodernamento di uno degli impianti sportivi principali di Anagni e le altre opere di “contorno” nella stessa zona che rispondono alla precisa esigenza di aumentare i servizi offerti dall’Amministrazione non solo ai propri cittadini ma anche a chi viene da fuori. Possiamo dire che lo stadio sia un’opera che può contribuire a mettere a sistema l’attività agonistica con il turismo sportivo e che garantisce alla città un impianto moderno in linea con gli attuali standard. I fatti e non le parole sono la cartina al tornasole dell’azione efficace di una Amministrazione che procede per la sua strada e rispetta il proprio programma che è poi quello che i cittadini hanno scelto al momento delle elezioni".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento