Anagni, da lunedì parte il progetto "Palestre all'aperto"

L’assessore allo Sport Jessica Chiarelli spiega: "Il progetto è stato pensato dall’Amministrazione per contribuire alla ripartenza delle attività sportive anagnine"

Da lunedì 31 agosto inizieranno le attività del progetto “Palestra all’aperto” promosso dall’Assessorato allo Sport del Comune di Anagni e che coinvolge le realtà sportive della città.

Il progetto prevede l’effettuazione di lezioni di fitness ed altre discipline sportive, in particolare pugilato e pallavolo, all’aperto, presso il piazzale antistante la scuola “R.A. De Magistris” di Viale Regina Margherita appositamente attrezzato per ospitare le attività.

Gli orari delle lezioni non inficeranno lo svolgimento delle attività scolastiche che ripartiranno tra qualche giorno. Giorni ed orari delle attività sono i seguenti: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17:00 alle 20:00 si svolgeranno le lezioni di pallavolo; martedì e giovedì dalle 19:00 alle 21:00 sarà invece il turno delle lezioni di pugilato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore allo Sport Jessica Chiarelli spiega: "Il progetto 'Palestra all’aperto' è stato pensato dall’Amministrazione per contribuire alla ripartenza delle attività sportive anagnine. Il Covid ha infatti profondamente danneggiato, anche dal punto di vista economico, le società e le associazioni; ecco perché a fronte di lezioni aperte non solo agli iscritti e tesserati ma anche agli altri cittadini, il Comune ha previsto l’erogazione di un finanziamento per la copertura di spese quali l’affitto dei locali o le utenze dei servizi. Lo sport, specie quello locale, quello lontano dai riflettori, è stato profondamente danneggiato dal Covid e dal lockdown, ecco perché abbiamo deciso di intervenire tendendo la mano alle associazioni e società desiderose non solo di mettersi nuovamente in gioco ma anche di offrire un servizio aperto a tutta la cittadinanza nell’ottica costruttiva di collaborazione tra Istituzioni e mondo associativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Omicidio Willy, il papà di uno dei testimoni: “Tenere alta l’attenzione mediatica anche dopo il funerale”

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento