rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità

Anagni, in arrivo le bollette Tari. Ecco come si calcola la nuova tariffa

Molti cittadini hanno segnalato una variazione delle tariffe rispetto allo scorso anno, ma ciò è dovuto al cambio dei parametri di calcolo imposti dall’ARERA

In questi giorni i cittadini di Anagni (Frosinone) stanno ricevendo, tramite il servizio postale, gli avvisi di pagamento della TARI 2022, imposta comunale sui rifiuti, che può essere in quattro rate (scadenza al 28/02, 30/04, 30/06 e 31/08) o in un’unica soluzione (scadenza al 31/08). In alternativa, i cittadini in possesso dell’identità digitale SPID possono provvedere al pagamento collegandosi al sito dell’Agenzia delle Entrate.

Molti cittadini hanno segnalato al Comune di Anagni una variazione delle tariffe rispetto allo scorso anno, ma ciò è dovuto al cambio dei parametri di calcolo imposti dall’ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente), che è un'autorità amministrativa indipendente della Repubblica Italiana, con la funzione di favorire lo sviluppo di mercati concorrenziali nelle filiere elettriche, del gas naturale e dell'acqua potabile, teleriscaldamento/teleraffrescamento e smaltimento dei rifiuti, principalmente tramite la regolazione tariffaria, dell'accesso alle reti, dello standard di qualità dei servizi, del funzionamento dei mercati e la tutela dei clienti e degli utenti finali.

"Il nuovo metodo di calcolo - spiegano dal comune - in vigore a partire dall’emissione delle bollette TARI 2022, prevede che alla quota fissa relativa ai metri quadrati dell’abitazione per la quale si paga la tassa, si debba sommare una quota variabile relativa al numero di persone residenti nella casa e al tutto va aggiunto il 5% di addizionale provinciale.

La gran parte del costo della tariffa adesso non è più relativo ai metri quadrati ma al numero di persone residenti nelle abitazioni.

Tariffe TARI anno 2022

1 persona (Quota fissa: 0,368858 a mq; Quota variabile: 98)
2 persone (Quota fissa: 0, 403171 a mq; Quota variabile: 143)
3 persone (Quota fissa: 0,437483 a mq; Quota variabile: 154)
4 persone (Quota fissa: 0,471796 a mq; Quota variabile: 177)
5 persone (Quota fissa: 0,501819 a mq; Quota variabile: 233)  
6 persone (Quota fissa: 0,527553 a mq; Quota variabile: 306,01)

Il tutto va sommato al 5% di addizionale provinciale.

Le variazioni in bolletta, che in tanti stanno riscontrando, sono quindi dovute all’introduzione del nuovo metodo di calcolo dell’ARERA, imposto su base nazionale, e non da una decisione del Comune di Anagni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, in arrivo le bollette Tari. Ecco come si calcola la nuova tariffa

FrosinoneToday è in caricamento