Aquino, nonna Libera ieri ha festeggiato 106 anni

"La tua esistenza, insieme alla laboriosità e alla sensibilità che hai dimostrato, oltre ad essere memoria storica sono patrimonio di ricchezza per la Città di Aquino e per tutti noi"

Una giornata particolare per nonna Libera e per la città di Aquino. Il sindaco Libero Mazzaroppi infatti si è recato presso l'abitazione della signora Libera Carcione per festeggiare il suo compleanno. La nonnina infatti ha raggiunto il traguardo dei 106 anni!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo l'augurio del primo cittadino sulla sua pagina social: "Che emozione e che gioia festeggiare i 106 anni della meravigliosa Nonna Libera. Alla carissima Libera Carcione nel giorno del suo 106° compleanno. E’ bellissimo stare con te e salutare, con le persone che ami di più, la bellezza dei tuoi 106 anni. La tua esistenza, insieme alla laboriosità e alla sensibilità che hai dimostrato, oltre ad essere memoria storica sono patrimonio di ricchezza per la Città di Aquino e per tutti noi. I tuoi ricordi sono una testimonianza per la tua famiglia, per i giovani e per le generazioni future. Sono qui per portare i più sentiti e sinceri auguri da parte mia personale, dell'amministrazione comunale e di tutta la comunità aquinate, a te dolcissima Libera, prezioso patrimonio di tradizioni, di valori morali, culturali e civili che rappresentano per tutti noi un modello di vita da seguire. Tanto affetto per la tua lunga giovinezza che è tra le uniche ed esclusive della Nazione. Ti vogliamo bene."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento