menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arce, in arrivo il wi-fi gratis negli spazi pubblici come piazze e giardini

Il comune è tra i 947 comuni vincitori del bando WiFi4EU. Soddisfatto l’assessore Dario Di Palma

Il Comune di Arce risulta tra i vincitori della bando WiFi4EU, l’iniziativa che promuove il libero accesso per cittadini e visitatori alla connettività Wi-Fi negli spazi pubblici, tra cui parchi, piazze, biblioteche e musei dei comuni di tutta l’Europa. A darne notizia è l'assessore alla Nuove tecnologie Dario Di Palma. Le municipalità vincitrici, ben 947 in Italia per quest'ultimo avviso, avranno a disposizione un voucher da 15mila euro per creare gli hotspot necessari all’entrata in funzione della rete internet pubblica.

«L'iniziativa europea - ha detto Di Palma - è molto di più di un finanziamento strutturale. Con la messa in funzione degli hotspot saremo in rete con un'unica piattaforma omogenea a livello comunitario, riconoscibile per tutti e che rispetta la privacy degli utenti. Il programma europeo, infatti, mira proprio a sganciare gli utenti dalla necessità di concedere i dati in cambio dell’accesso a una rete privata, come quelle di negozi o locali. Con il voucher ottenuto - ha spiegato ancora l'Assessore - riusciremo ad offrire una copertura wireless di Piazza e Corso Umberto I, Piazza della Vittoria e stazione FS per quanto riguarda la frazione d'Isoletta. L'Amministrazione comunale ha inteso favorire i principali punti aggregativi del paese che includono anche i musei e la varie sale comunali. Con i prossimi bandi - ha concluso Di Palma - speriamo di allargare la rete ad altre zone del paese».

Soddisfazione per il finanziamento è stata espressa anche dal Sindaco Luigi Germani. «Ormai è chiaro che lo sviluppo di una paese - ha detto - passa attraverso i motori sostanziali dell’innovazione tecnologica e della digitalizzazione. Il lockdown dei mesi scorsi ci ha mostrato chiaramente come attraverso la rete sia possibile continuare a lavorare, fare scuola, fornire servizi e sopratutto mantenere i contatti tra le persone anche in una piccola comunità come la nostra».

A norma della convenzione che il Comune di Arce ha sottoscritto per il WiFi4EU, i punti d'accesso pubblici alla rete dovranno essere installati e funzionanti entro massimo 18 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento