menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arce, centro storico più sicuro grazie agli interventi straordinari per il dissesto idrogeologico

Il Sindaco Luigi Germani: "Si tratta di interventi che miglioreranno la sicurezza e la fruibilità dei residenti e di quanti si recano nel nostro centro storico"

Si è conclusa nei tempi previsti dal crono programma l'opera di rifacimento e palificazione della strada che collega via Costarelle a via Corte Vecchia, al di sotto di piazzetta Tronconi. A causa dell' emergenza sanitaria i lavori erano stati sospesi il 18 marzo, per essere ripresi il 5 giugno e poi ottenere una proroga dalla Direzione dei Lavori Pubblici della Regione Lazio fino al 16 settembre. Nella giornata di mercoledì scorso, con la bitumazione della strada, la ditta appaltatrice ha concluso i lavori e rimosso il cantiere che impediva l'accesso al parcheggio della zona San Pasquale.

«Si tratta di interventi molto importanti - ha detto il Sindaco Luigi Germani - che miglioreranno la sicurezza e la fruibilità dei residenti e di quanti si recano nel nostro centro storico. La ditta appaltatrice, unitamente all'Assessorato ai Lavori pubblici e al nostro Ufficio Tecnico, ha fatto un lavoro straordinario. Con la messa in sicurezza di tutto il tratto interessato dai dissesti idrogeologici - ha aggiunto ancora il primo cittadino - è stato possibile tra l'altro ampliare la strada, porre in opera dei nuovi guardrail, eseguire la sistemazione e il rivestimento anche del muro a monte e realizzare un nuovo manto stradale. Desidero ringraziare tutti i cittadini del posto per la pazienza avuta in questi mesi, i disagi subiti - ha concluso Germani - hanno consentito la realizzazione di una strada più sicura e più comoda».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento