Arpino tra le 44 città candidate al titolo di Capitale italiana della cultura 2021

La patria di Cicerone è stata messa alla pari di capoluoghi di provincia come Genova, Pisa e molte altre. Entro il 2 marzo vanno presentati i dossier di candidature

C’è anche la cittadina di Arpino in provincia di Frosinone, e non poteva essere diversamente, tra le 44 Città candidate al titolo di Capitale italiana della Cultura 2021. La patria di Cicerone e la sede dell’importantissima Certamen Ciceronianum Arpinas è stata messa alla pari di capoluoghi di provincia come Genova, Pisa e molte altre.

La nota del Mibact

A comunicarlo è il Mibact segnalando che entro il 2 marzo vanno presentati i dossier di candidature. Regione per regione le candidature sono: in Abruzzo l'Aquila; in Basilicata Venosa; per la Calabria Tropea. Per la Campania, Capaccio Paestum, Castellammare di Stabia, Giffoni Valle Piana, Padula, Procida, Teggiano. Per l'Emilia Romagna Ferrara, l'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, l'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese.

Le citta del centro sud

E ancora, in Friuli Venezia Giulia Pordenone, in Lazio Arpino e Cerveteri, in Liguria Genova e in Lombardia Vigevano. Nelle Marche Ancona, Ascoli Piceno, Fano; in Molise Isernia; mentre in Piemonte si candida Verbania. Candidate in Puglia Bari, Barletta, Molfetta, San Severo, Taranto, Trani, l'Unione Comuni Grecia Salentina. In Toscana Arezzo, Livorno, Pisa, Volterra. In Sardegna Carbonia e San Sperate. In Sicilia Catania, Modica, Palma di Montechiaro, Scicli e Trapani; infine in Veneto in lizza Belluno, Feltre, Pieve di Soligo, Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Anagni, aperto il nuovo supermercato Conad all’Osteria della Fontana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento