Arpino, pericolo erba alta alla Scaffa. La denuncia del consigliere Quadrini

Marciapiedi completamente abbandonati da chi ha l’onere di provvedere alla pulizia e manutenzione delle strade. Chiesti immediati lavori di sfalcio 

Ad Arpino l’erba alta mangia i marciapiedi e i cigli stradali. È quanto accade in località Vano Scaffa, nel tratto stradale compreso tra il bar ‘Scarface’ fino al confine con il comune di Isola del Liri, dove i marciapiedi sono colmi di erbacce tanto da non consentire il normale utilizzo, anzi costituendo un reale pericolo per pedoni e bambini. Crescono indisturbate le erbe ai lati della strada e fioccano anche le proteste dei cittadini, tanto che, raccogliere gli scatti che documentano la situazione, non è cosa difficile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si cammina in mezzo alla strada"

“I marciapiedi di via Vano Scaffa sono stati completamente abbandonati da chi ha l’onere di provvedere alla pulizia e manutenzione delle strade. Ogni giorno si assiste a scene di gente che è costretta a camminare in mezzo alla strada schivando le erbacce, solo per fare una passeggiata o per raggiungere qualche negozio. Questo è pericolosissimo. - dichiara Gianluca Quadrini consigliere comunale -. Come richiestomi da diversi cittadini preoccupati, chiedo urgentemente al sindaco Rea di intervenire con lavori di sfalcio prima che accada l’irreparabile. Questo servizio è fondamentale per il decoro del territorio, ma soprattutto per la sicurezza stradale dei cittadini.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Ceccano, speciale elezioni: i dati sull'affluenza e i risultati in tempo reale

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento