Arpino, il sindaco Rea incontra Acea Ato 5

Buoni risultati dalla collaborazione tra Municipio e Gestore grazie all’istituzione di un assessorato ai rapporti con Acea

La collaborazione messa in campo da Acea Ato 5 e Comune di Arpino fa registrare buoni risultati e costanti sforzi per il miglioramento del servizio idrico integrato, capaci di affrontare e risolvere a stretto giro ogni difficoltà che possa insorgere sul territorio. Il sindaco Renato Rea, il presidente e l’amministratore delegato di Acea Ato 5, Pierluigi Palmigiani e Roberto Cocozza hanno fatto il punto della situazione nel corso di un incontro che si è tenuto presso il palazzo municipale della città di Cicerone a cui ha preso parte anche l’assessore Bruno Biancale.

Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi della carenza idrica e della tempestività nella riparazione delle perdite per evitare interruzioni del servizio. L’amministratore delegato di Acea Ato 5, Roberto Cocozza, ha raccolto l’istanza del Comune di procedere ad una revisione della distribuzione idrica che possa consentire di migliorare le forniture nel centro storico. Il municipio arpinate, con l’istituzione dell’assessorato ai rapporti con l’Acea, si è rivelato un vero e proprio laboratorio sperimentale del nuovo modello di rapporti con il territorio varato dalla governance di Acea Ato 5. Un modello che punta a mettere in contatto tutti i vari livelli di responsabilità aziendale con i Comuni, in modo da accorciare le distanze e i tempi di risposta ad ogni problema. In quest’ottica, sul fronte più strettamente tecnico, Acea Ato 5 ha già fornito a tutti i Sindaci sia i recapiti dei responsabili delle principali unità aziendali, sia i recapiti dei propri responsabili operativi sul territorio. L’individuazione di un incaricato del sindaco che gestisca i rapporti con il Gestore si è rivelata una soluzione in grado di potenziare al meglio la sinergia tra Acea Ato 5 e ente locale, che in tal modo riescono ad avere un dialogo continuo: dalle segnalazioni delle perdite e delle mancanze d’acqua, all’intervento sui guasti e ai ripristini. L’esperienza di Arpino, che si propone sempre più come una best practice da indicare anche agli altri Municipi, si sta dimostrando capace di sviluppare, a stretto contatto con le strutture operative e amministrative del Gestore, comportamenti virtuosi nella gestione del servizio idrico, ritagliando un ruolo attivo e propositivo all’ente comunale, che resta un punto di riferimento per la popolazione e sui cui continua a gravare la responsabilità di garantire gli interessi dei cittadini.

Il sindaco di Arpino, Renato Rea, ha dichiarato: "Fermo restando le difficoltà che, purtroppo non dipendono da noi ma dalla situazione siccità che si registra in questo periodo, il nostro auspicio è che possa continuare questa collaborazione tra Comune e Acea. C’è molta fiducia in questo modo di rapportarsi col Gestore che già da qualche tempo ha dato buoni risultati: ci è stato fornito aiuto quando lo abbiamo chiesto e abbiamo dato supporto quando ci è stato chiesto. Con un unico e solo obiettivo: collaborare per andare in contro alle esigenze dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il presidente di Acea Ato 5, Pierluigi Palmigiani, ha dichiarato: "Il presupposto per garantire il miglior servizio idrico integrato è avere un rapporto in partnership con i Sindaci e gli amministratori dei comuni della provincia. Una relazione costruita su condivisione dei problemi e su impegni rispettati è quanto emerge nell'incontro di oggi con il Sindaco di Arpino, consapevoli comunque che migliorare si può e si deve"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento