rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Il concorso

La Banda ciociara batte tutti: è prima in un concorso internazionale

La "squadra" della città gigliata conquista la vetta al Flicorno d’Oro di Riva del Garda

La Banda Giovanile di Ferentino conquista la vetta al Flicorno d’Oro di Riva del Garda. La "squadra" della città gigliata si aggiudica il primo premio in Terza categoria con 90,83/100 punti. Le bande in concorso in questa categoria sono state ben undici  provenienti da Ungheria, Germania, Austria, Svizzera, Italia, Slovenia.

Per ricordare i venti anni dalla prima partecipazione al concorso bandistico internazionale trentino (terzo premio in terza categoria nel 2003), che segnava l’inizio di una grande scalata internazionale dell’Ass.Banda Musicale “Città di Ferentino”, il consiglio direttivo e la direzione artistica hanno deciso di intraprendere un nuovo percorso attraverso la formazione giovanile. Questo nuovo ciclo nasce proprio a margine del grande successo ottenuto al concorso mondiale di Kerkrade (Olanda) dello scorso Luglio ad opera dell’ Orchestra di Fiati in cui venne presentata la straordinaria Opera40 fortemente voluta e sostenuta dall’ex Sindaco della Città di Ferentino Antonio Pompeo che già presente nella trasferta estiva,ha fatto sentire il suo sostegno seguendo il gruppo giovanile anche a Riva del Garda.

I giovani hanno affrontato un lungo periodo di preparazione e, seguiti da un folto gruppo di sostenitori, hanno eccellentemente superato la prova di concorso di domenica 2 aprile nel Palacongressi di Riva del Garda riscuotendo grande consenso dal numeroso pubblico specializzato presente in sala e dalla giuria internazionale. La stessa era composta dal presidente Franco Cesarini (Svizzera), e dai membri di giuria Filippo Ledda (Italia), Helmut Shmidt (Austria), Rafael Garrigos (Spagna).

Banda Ferentino

L’eccellente risultato si va ad aggiungere al grande palmares che l’Associazione ha accresciuto negli anni rappresentando Ferentino in Italia, in Europa e nel Mondo grazie al sostegno e alla sensibilità di tutti, partendo dagli strumentisti, ai consigli direttivi e alle amministrazioni comunali che hanno sempre creduto nel grande ruolo didattico e sociale che l’Associazione ricopre all’interno della comunità cittadina  e sull’intero territorio della provincia di Frosinone.

Lo staff organizzativo, composto da Tiziana Mosca, Andrea Picchi e Giulia Panfili è stato eccellentemente coordinato dal Vicepresidente dell’associazione Fabio Caputo e dal direttore artistico, il  M° Alessandro Celardi. A fare la differenza hanno poi provveduto gli splendidi giovani strumentisti che vanno dagli 8 ai 20 anni preparati dal M° Luigi Bartolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Banda ciociara batte tutti: è prima in un concorso internazionale

FrosinoneToday è in caricamento