menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Bosco di Paliano da appuntamento a tutti alla primavera del 2021

Ieri l’ultima giornata di apertura al pubblico della location che ha convogliato nei cinque mesi di “vita” decine di migliaia di turisti nelle zone a nord della Ciociaria

Ultima giornata di apertura, quella di domenica 1 novembre, per il Bosco di Paliano con l’ultima camminata in mezzo alla natura ed ai funghi, “scaldati” da un bel sole autunnale.

E’ stata una giornata davvero molto affascinante quella che si è vissuta ieri nel Bosco di Paliano dove i visitatori hanno potuto ascoltare la via dei Canti con Uccelli/ Birds, installazione di Zerynthia. Gli uccelli sonori che hanno tenuto compagnia ai passeggiatori tra le querce che venivano smosse dal vento grazie all’intuizione di Mario Pieroni  e Dora Stefelmeier che la famiglia Ruffo (i figli del principe sono i proprietari di quest’rea verde) con entusiasmo.

Un bosco che nei primi mesi di attività, ha aperto nel mese gi giugno del 2020,  ha richiamato nelle zone a nord della Ciociaria oltre diecimila persone arrivate da tutta la provincia di Frosinone ma anche dalla vicina Capitale.

A chiusura della giornata è stato regalato anche un prezioso volume de “La via dei Canti – Uccelli /Birds” edito proprio da Zerynthia, un’importante associazione che da trent'anni opera anche a Paliano per l'arte moderna.  Arrivederci alla prossima primavera 2021 nella speranza di aver scacciato la paura del Covid-19 per vivere al meglio i trenta ettari  di bosco messi a disposizione di tutti dagli eredi Ruffo di Calabria con altre belle iniziative immersi nella natura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento