Boville Ernica, annullata una bolletta "pazza" Acea da oltre 15 mila euro, il debito era solo di 900

Il tutto è accaduto per una mancata comunicazione della lettura del contatore dell’acqua da parte di una famiglia che successivamente si è rivolta all'associazione Codici

Un debito di oltre 15 mila euro per mancata comunicazione della lettura del contatore dell’acqua. È quanto aveva maturato una famiglia di Boville Ernica nei confronti di Acea che, non avendo avuto riscontri da parte dell’utente, aveva conteggiato autonomamente i consumi presentando un conto salato. La famiglia ha deciso così di rivolgersi al CODICI. L’associazione, attraverso il suo Segretario Provincia Avv. Giammarco Florenzani e il Responsabile Provinciale Settore Idrico Avv. Angelo Terrinoni, ha immediatamente inoltrato una segnalazione al gestore del servizio idrico integrato della Provincia di Frosinone chiedendo il riconteggio dei consumi.

Da 15 mila euro a 900

Dalla ricostruzione effettuata dai tecnici è emerso che il debito non era di 15 mila euro ma bensì di soli 900 euro che la famiglia pagherà attraverso una dilazione dell’importo: “Siamo soddisfatti – hanno spiegato Florenzani e Terrinoni – per essere riusciti ad aiutare un’altra famiglia ciociara, far riconteggiarei consumi effettivi per pagare il giusto. Occorre sempre leggere il contatore e comunicare ad Acea quando consumato, motivo per il quale chiediamo ai cittadini di essere vigili e rivolgersi a noi in caso di bollette poco chiare. I nostri uffici sono sempre aperti e pronti ad accogliere qualsiasi istanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Anagni, aperto il nuovo supermercato Conad all’Osteria della Fontana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento