rotate-mobile
Attualità Boville Ernica

Boville Ernica, l'antico lavatoio comunale torna ai cittadini

Il sindaco Perciballi ha tagliato il nastro dopo gli interventi di recupero e restauro. “Tutto ciò è stato possibile grazie all’intuizione della nostra Amministrazione che ha saputo guardare al sociale anche nella gestione del parco pubblico”

Lo storico Lavatoio comunale è stato restaurato e restituito alla cittadinanza in tutto il suo splendore. Era stato costruito nel 1891. Dopo la conclusione dei lavori, giovedì due giugno, durante la Festa della Disabilità organizzata da “Noi con Voi” presso il vicino parco pubblico, il sindaco Enzo Perciballi, ha tagliato il nastro alla presenza degli altri amministratori comunali, fra cui il vicesindaco Benvenuto Fabrizi, l’assessore ai Servizi sociali Anna Verrelli e il delegato all’Ambiente Luigi Onorati. Ha fatto sentire la sua presenza anche la Regione Lazio nella persona dell’onorevole Mauro Buschini.  

“Grazie a tutti voi per essere qui, ai consiglieri comunali, agli assessori, alle autorità, al consigliere regionale Mauro Buschini. Un sentito ringraziamento va ad Anna Mastrantoni e ad Alberto Paglia che ha seguito con attenzione il restauro. Un restauro grazie al quale ora è possibile la restituzione alla cittadinanza del Lavatoio, che ha avuto un ruolo importante nella storia del nostro paese perché ha visto crescere le famiglie: i ragazzi giocavano qui mentre le mani delle loro mamme sbiancavano i panni” le parole del sindaco. Parlando di come si è arrivati al restauro, Perciballi ha anche detto: “Il risultato di oggi scaturisce dall’impegno dell’Amministrazione che ha avuto lungimiranza ed è riuscita a vedere le cose a più ampio raggio, con lo sguardo sempre rivolto verso il sociale. Grazie all’intuizione dell’Amministrazione tutta che io rappresento, abbiamo trovato la soluzione ideale, non solo per poter restaurare il lavatoio ma anche per poter garantire la gestione del parco pubblico per i prossimi trenta anni. Un parco pubblico che al nostro arrivo era abbandonato, continuamente chiuso e oggetto di pulizia occasionale, ad estati alterne. Così invece sarà vivo, sarà un punto di riferimento per il territorio”.

Poi il sindaco ha ringraziato Francesco Paglia, per l’impegno profuso nel ristrutturare il lavatoio: insieme alla sua famiglia gestisce il vicino parco pubblico. Il restauro dell’antico fontanile faceva infatti parte del contratto per l’affidamento dell’area verde: “Ha un’età giovane e non ama mettersi in evidenza – ha aggiunto il primo cittadino rivolgendosi a Francesco Paglia - ma è un bravissimo ragazzo che ha dato il là ai propri genitori per poter credere in questo progetto”. Perciballi ha anche spiegato che, grazie all’associazione Noi Con Voi “il parco pubblico sarà il Parco della Disabilità per tutta Boville e per tutta la provincia. Sarà sempre a vostra disposizione e aperto per favorire gli incontri. Noi con Voi così diventa una realtà concreta, un punto di riferimento. Sperando che la Provincia e la Regione ci prestino sempre la loro attenzione”. Prima di concludere Perciballi ha nuovamente ringraziato l’onorevole Buschini “perché proprio qualche giorno fa – ha detto il sindaco - abbiamo avuto la conferma di un finanziamento che la Regione ci dà, 250mila euro da spendere nel centro storico. Semplicemente grazie”.

Tornando alla struttura del Lavatoio il primo cittadino, dopo aver rimarcato l’attenzione con cui sono stati eseguiti gli interventi, ha detto: “Non è l’inaugurazione di una nuova opera ma finalmente si restituisce al paese qualcosa di storico che si può ammirare in tutta la sua bellezza. I vostri ragazzi portateli qui perché saranno sempre liberi”.       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boville Ernica, l'antico lavatoio comunale torna ai cittadini

FrosinoneToday è in caricamento