Attualità

Montagne ciociare imbiancate da oltre un metro di neve, un’occasione da non perdere nonostante i divieti dei Dpcm

La perturbazione dei giorni scorsi ha portato a degli scenari da sogno sia a Campocatino che a Campo Staffi, in attesa che si possa tornare a sciare ecco le cose che si possono fare

La perturbazione dei giorni scorsi oltre ai disagi che vi abbiamo raccontanto in diverse parti della Ciociaria ha portato anche molta neve sulle montagne del frusinate. In pochi giorni i panorami e gli scenari sono completamente cambiati a Campo Staffi ed a Campocatino (foto in alto ed in pagina).

Qui il manto bianco supera abbondatemente il metro di altezza. Neve che negli ultimi anni era sempre mancata e che quest’anno è arrivata in maniera copiosa nella stagione però del coronavirus con gli impianti di risalita delle piste fermi almeno fino a dopo le festività natalizie. Una beffa per gli albergatori e gli operatori turistici anche in virtù dell’ultimo Dpcm che vieta i movimenti fuori dei comuni di residenza per Natale, il 26 dicembre ed il primo dell’anno del 2021.

Chi vorrà, però, nei prossimi due fine settimana potrà raggiungere le vette delle montagne ciociare per passare una bella giornata sulla neve, senza sciare, magari camminando all’aria aperta e degustando nei ristoranti del posto che a pranzo sono aperti le specialità culinari ed enogastromiche ciociare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagne ciociare imbiancate da oltre un metro di neve, un’occasione da non perdere nonostante i divieti dei Dpcm

FrosinoneToday è in caricamento