menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campocatino, boom di presenze con oltre 4000 persone sulla neve

La stazione sciistica ciociara è ripartita alla grande grazie all’impegno dei ragazzi dello sci club Madonna del Monte e domenica si è registrato il tutto esaurito

A detta di molti era dagli anni 80 che non si vedeva una così lunga fila di auto, oltre che nei due mega piazzali di Campocatino ma fino a 4.5 km dalla stazione. Un record importante che conferma le oltre 4000 presenze che domenica scorsa hanno invaso la montagna di Guarcino. Ieri ci sono stati 70 bambini per il campo scuola e la selezione maestri. Un successo straordinario, e forse inaspettato, per la stazione sciistica di Campocatino un boom di presenze da coraggio ai ragazzi dello sci club Madonna del Monte di Piglio che l’hanno prese in gestione da qualche settimana.

Il ringraziamento pubblico

“Il risultato più gratificante, però, non è misurabile attraverso la freddezza dei numeri: il nostro più grande orgoglio è quello di essere riusciti a dare nuovo sapore e nuova vita a una stazione sciistica storica, in una sbalorditiva cornice montana. La grande partecipazione di sciatori e appassionati della montagna d’inverno ha premiato il costante impegno: un giudizio importante e un ulteriore attestato alla qualità del lavoro svolto. Un apprezzamento che rappresenta per noi uno straordinario incentivo a fare sempre di meglio, giorno dopo giorno, e un risultato che ci riempie di orgoglio, soddisfazione e profonda gratitudine. A nome dello Sci Club Madonna del Monte e del Comune di Guarcino, un sentito grazie a tutti coloro che hanno scelto il comprensorio di Campocatino per trascorrere un divertente e affollatissimo weekend sulla neve”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento