Cassinate, pulizia dei detriti dopo l'esondazione del Fiumerapido (foto)

Questa mattina una ditta subappaltata dalla Regione ha provveduto a rimuovere detriti e rovi portati dalla piena del fiume

Negli ultimi giorni il maltempo ha provocato diversi danni in Provincia di Frosinone, specialmente nella Valle Di Comino e in alcuni paesi del Cassinate. A Sant'Elia Fiumerapido e Cassino i maggiori disagi si sono registrati lungo le strade che costeggiano il fiume Rapido ed i suoi affluenti. In via Cartiera, a Sant'Elia, ha esondato un corso d'acqua e fango e detriti hanno allagato abitazioni e scantinati oltre che provocato abbattimento di alberi e coltivazioni.

Proprio lungo la strada che costeggia il fiume da Cassino a Sant'Elia Fiumerapido, una ditta subappaltata dalla Regione ha provveduto a rimuovere alcuni detriti. Il lavoro è stato sollecitato dal Prefetto sia per pulire gli argini e sia per evitare facili nascondigli, visto che negli ultimi giorni la zona è soggetta a numerosi furti, ai ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento