Cassino, un aereo con uno striscione scatena il gossip in centro

'Ricominciamo da qui' è la frase vergata in rosso e che per venti minuti è stata notata da centinaia di persone tra via Garigliano e piazza Garibaldi. Forse un messaggio d'amore.

Una trovata pubblicitaria o il tentativo, eclatante e costoso, di riconquistare l'amato bene? Questa è la domanda che si sono poste le centinaia di persone che poco dopo le 13 di oggi si sono ritrovate, naso all'insù, a leggere uno striscione attaccato alla coda di un piccolo aereo che per venti minuti ha svolazzato sul centro di Cassino.

La frase

'Ricominciamo da qui' vergato in rosso su base trasparente per rendere ancor più forte la visibilità. La persona destinataria del singolare, quanto bellissimo gesto - non è dato sapere se si tratti di uomo o donna - deve risiedere o lavorare nella zona compresa tra piazza Garibaldi, quindi la stazione ferroviaria, via Garigliano, viale Europa, via Bellini. Perché l'aereo ha sorvolato solo quella precisa area. Magari il messaggio è dedicato a qualche studentessa o studente in uscita da una delle tante scuole presenti in zona, visto che l'orario di inizio del volo è proprio concomitante con la fine delle lezioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 'caccia' sui social

In pochi minuti la notizia è divenuta virale sui social e decine sono stati i commenti postati sotto le foto che immortalano l'aereo in volo. Disparate le ipotesi: dall'apertura di un nuovo negozio, alla riconquista di uno spasimante o addirittura alla decisione di aprire in anticipo la campagna elettorale da parte di qualche aspirante candidato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento