menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, cento nuovi alberi piantati grazie ad un progetto regionale

Il sindaco Enzo Salera ha inoltre comunicato che entro breve saranno riqualificati i vivai di Caira e San Pasquale

Dopo l'importante finanziamento del Bosco Vandra la Regione Lazio ha pubblicato ieri la graduatoria dei progetti ammessi per l'iniziativa #OSSIGENO. 'La nostra amministrazione anche in questo caso si è fatta trovare pronta e il nostro progetto per piantumare 100 nuovi alberi nella città è stato ammesso al finanziamento - dichiara il sindaco di Cassino Enzo Salera. 

Il progetto ha come obiettivo quello di mettere in pratica il nuovo regolamento un albero per ogni nato approvato qualche mese fa in consiglio comunale e proposto dalla consigliera Gabriella Vacca. Con questo progetto la Regione Lazio si è posta l'obiettivo di piantare in tre anni 6 milioni di nuovi alberi, uno per ogni abitante della regione, per contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2, proteggere la biodiversità.

Sono alcuni degli obiettivi di OSSIGENO, il nuovo progetto della Regione Lazio, che prevede un investimento di 12 milioni di euro in 3 anni per la piantumazione su tutto il territorio regionale di alberi e arbusti autoctoni certificati.

Ma il nostro impegno per la riqualificazione del verde urbano non si fermerà qui - conclude Salera -. Da ieri siamo a lavoro con la Regione Lazio per cercare di riqualificare altre due aree verdi della città: i due ex vivai forestali di Caira e San Pasquale' .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento