rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità Cassino

Cassino, smantellarono traffico di droga: encomio solenne per cinque finanzieri

A premiare gli investigatori del Gruppo della Guardia di Finanza di via Verdi è stato il procuratore capo Luciano d'Emmanuele

Sette persone finite in cella per traffico di sostanza stupefacente e un patrimonio milionario sequestrato. Un'indagine quella denominata 'I due leoni' che ha consentito agli investigatori della Guardia di Finanza che l'hanno portata avanti (unitamente ai colleghi Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cassino e coordinati dal magistrato Alfredo Mattei) di ricevere l'Encomio Solenne, concesso dal Comandante Interregionale dell’Italia Centrale della Guardia di Finanza. La consegna è avvenuta ieri nel corso della cerimonia organizzata presso il comando provinciale delle Fiamme Gialle in ricorrenza del 245esimo anniversario della fondazione del Corpo Militare.

I premiati

A ricevere l'importante riconoscimento sono stati il comandante del Gruppo della Guardia di Finanza di Cassino, il tenente colonnello Salvatore Rapuano, il luogotenente Lucio Iannone, il maresciallo aiutante Domenico Esposito, l'appuntato scelto Giuseppe Viggiano, l'appuntato scelto Massimo D’Agostino che sono stati premiati dal procuratore capo della Repubblica di Cassino, il dottor Luciano d'Emmanuele.

La motivazione

"Ispettori in forza ad un gruppo territoriale, eseguivano un’attività di polizia economico finanziaria nei confronti di un’organizzazione criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti. L’operazione di servizio si concludeva con l’esecuzione di ordinanze di misura cautelare nei confronti di 7 responsabili ed il sequestro di beni mobili ed immobili per un valore complessivo di oltre 1,3 milioni di euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, smantellarono traffico di droga: encomio solenne per cinque finanzieri

FrosinoneToday è in caricamento