menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, proteste per il maxi conguaglio idrico. Salera: “Nessun accanimento del Comune verso i cittadini”

Il sindaco precisa che la fatturazione è di competenza dell’organo straordinario di liquidazione e assicura che in tempi di Covid non ci saranno ingiunzioni di pagamento né azioni esecutive rispetto alle bollette dell’acqua con le eccedenze passate

In questi giorni tanti cittadini di Cassino hanno trovato una brutta sorpresa nella cassetta della posta: la bolletta dell’acqua con le eccedenze idriche relative al 2015 e agli anni successivi. A tal riguardo, tra le proteste dei diretti interessati, il sindaco Enzo Salera ha garantito che “non c’è alcun accanimento o vessazione del Comune nei confronti dei suoi cittadini”.  

Salera: “Fatturazione di esclusiva competenza dell’organo di liquidazione” 

In precedenza il primo cittadino di Cassino ha precisato che “riguardo alla fatturazione di conguaglio della tariffa di depurazione per gli anni 2015, 2016 e 2017, questa è di esclusiva competenza dell’organismo straordinario di liquidazione”. Si riferisce all’organo nominato il 25 giugno 2018, dopo il dissesto finanziario del Comune, per gestire l’indebitamento pregresso e adottare i provvedimenti per l’estinzione dei debiti.     

Bollette: niente ingiunzioni di pagamento né azioni esecutive 

Il Comune ha inviato la suddetta fatturazione con posta ordinaria e ha cinque giorni di tempo per l’accertamento esecutivo. Vista la corrente emergenza Covid, però, Salera ha assicurato che “non ci saranno ingiunzioni di pagamento nei confronti dei cittadini”. Rispetto agli avvisi di accertamento esecutivi, date le richieste di sospensione dei pagamenti, ha comunicato altresì che “trascorsi i 60 giorni dal ricevimento dell’avviso di pagamento, il Comune non avvierà subito dopo alcuna azione esecutiva avendo, a norma di legge, tre anni di tempo per poterlo fare”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento