Cassino una città divisa tra due Santi

I parroci hanno chiesto al Vescovo ed al Sindaco di eleggerla a Città di Maria, é scoppiato il putiferio ed ora la diatriba potrebbe approdare da Papa Francesco

Una città divisa in due e per due persone venerate ognuno a suo modo. Cassino, in provincia di Frosinone, da qualche settimana è protagonista  di una singolare vicenda che vede al centro di una vera e propria disputa San Benedetto da Norcia e  Maria Santissima Assunta in cielo. Il primo Santo patrono della città e d'Europa nonché fondatore del monastero di Montecassino. La seconda è la Madre di Dio veneratissima nella cittadina che ospita l'abbazia Benedettina.

La Madonna viene acclamata a furor di popolo ogni 15 agosto perché si è resa protagonista di miracolose vicende legate alle epidemie del Colera e della Malaria che durante la Guerra hanno piegato ulteriormente il vivere quotidiano dei Cassinati. I parroci della Città Martire (Cassino e Montecassino furono martoriate dalla completa distruzione durante la Seconda Guerra Mondiale) hanno chiesto ufficialmente al sindaco Enzo Salera e al vescovo Antonazzo di eleggere Cassino a Città di Maria, concedendo la cittadinanza onoraria alla madre di tutti i Santi.

È scoppiato il putiferio: Il mondo cattolico si è letteralmente spaccato in due fronti: quello Pro San Benedetto e quello di Maria Assunta in cielo, veneratissima e indiscussa protagonista religiosa della città. Una 'patata bollente' che neanche l'abate di Montecassino, dom Donato Ogliari ha voluto raffreddare. I cassinati e l'intero circondario invocano a gran voce la cittadinanza onoraria alla Madonna dell'Assunta, mentre gran parte degli amministratori comunali e i rappresentanti del mondo cattolico sono fermamente convinti che San Benedetto possa essere l'unico Santo Patrono di Cassino e Montecassino.

La diatriba entro breve potrebbe approdare presso la Santa Sede. Potrebbe essere il Papa in persona a dover prendere una decisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento