Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Cassino, doposcuola gratuito in parrocchia per allontanare dalla strada bambini e adolescenti

L'iniziativa messa in campo da don Benedetto Minchella in collaborazione con i volontari di Comunione e Liberazione consentirà a famiglie in difficoltà di beneficiare di un supporto extrascolastico

La risposta ai fatti di violenza avvenuti in piazza Diamare nelle scorse settimane arriva, diretta e fattiva, dal parroco della chiesa di Sant'Antonio, don Benedetto Minchella. Il giovane sacerdote, in collaborazione con i volontari di Comunione e Liberazione, ha dato vita ad un doposcuola gratuito che consentirà alle famiglia di difficoltà di far studiare e seguire anche a livello educativo, i propri figli. Tutti i ragazzini che frequentano elementari e medie avranno un tutor che avrà anche il compito di indirizzarli verso la cultura, lo sport, l'arte. 

"Non potevamo restare fermi e immobili dinanzi ad una situazione così drammatica - spiega il parroco -. Questa pandemia ha stravolto tutti ma a pagare il prezzo più caro sono stati i nostri bambini e gli adolescenti. I genitori che hanno perso il lavoro o che sono in affanno con le attività economiche non hanno mezzi e possibilità per seguirli e questo molte volte porta ad intraprendere strade sbagliate, dalle quali poi difficilmente si torna indietro. I bambini sono tutti puri e innocenti, non esistono bambini cattivi. Dobbiamo essere noi adulti a saper ben spiegare la differenza tra il bene ed il male".

Don Benedetto e padre Francesco Vennitti da mesi portano avanti una serie di iniziative benefiche a tutela delle fasce deboli: dal pacco alimentare al pagamento delle bollette. Un vero e proprio punto di riferimento in città anche per coloro che vogliono fare beneficenza restando anonimi.  

"Crediamo fermamente che con questa iniziativa saremo in grado di 'aprire' la mente anche di chi crede di essere adulto e forte, fino al punto di divenire violento, quando poi è solo piccolo ed incosciente e senza la consapevolezza che anche la sua vita può essere messa a repentaglio - conclude don Benedetto -. Per questo è necessario che anche i genitori facciano ammenda e capiscano che il doposcuola è una splendida opportunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, doposcuola gratuito in parrocchia per allontanare dalla strada bambini e adolescenti

FrosinoneToday è in caricamento