Cassino, doppiano Johnny Depp e Silvester Stallone, il successo mondiale della società Tiger film

La start up creata da Angelo Evangelista, un giovane professionista della città martire, incanta Hollywood e le grandi distribuzioni cinematografiche

Da “Rambo” a “Judy”, da “Ben is Back” con Julia Roberts a “Arrivederci professore” con Johnny Depp, da “Ted Bundy” a “Parasite”. Film di caratura mondiale doppiati interamente da una star up di professionisti cassinati. Un'idea vincente, quella messa in cantiere, un anno fa da Angelo Evangelista, professionista di spessore e doppiatore di pregio che è anche direttore artistico della Tiger film. E lo stesso Evangelista ci svela quali sono stati gli ingredienti che hanno permesso di raggiungere traguardi così importanti: "Sicuramente ha contribuito la mia esperienza quasi ventennale nel settore, in qualità di attore doppiatore all’inizio, di imprenditore e direttore artistico in un secondo momento - spiega -. Ho la fortuna di conoscere tutti i passaggi della filiera, dall’adattamento all’uscita in sala o in tv di un prodotto. Inoltre provengo da una famiglia di imprenditori, per cui è stato facile per me combinare l’aspetto artistico con quello imprenditoriale". 

Il mercato mondiale

"La professionalità ha conquistato il mercato d'oltralpe. Tant’è che siamo partiti sin dall’inizio con prodotti di fascia A e siamo già riusciti ad accreditarci in fascia Gold con i più grandi distributori internazionali. Rambo, Judy, Rapina a Stoccolma, fino ad arrivare all’ultimo film vincitore della palma d’oro a Cannes: sono solo alcuni dei nostri film più recenti e in vetta ai box office".

Lavoro ai giovani

"Una start-up che è in continua crescita e che ha convinto le più grandi distribuzioni italiane da Notorious pictures, a Fox, Rai, Eagle pictures. Quanto è importante oggi essere al passo con i tempi? Siamo arrivati in punta di piedi in una realtà in cui esistevano solo grandi società storiche e monopolistiche. Ciò nonostante, non abbiamo avuto paura di farci conoscere e far capire ai nostri clienti che lavorare in modo innovativo pur mantenendo l’artigianato di questo lavoro, era davvero la chiave di volta per un grande successo. Non avrei mai pensato di portare la mia start up a fatturare milioni di euro in così poco tempo. La crescita è stata esponenziale e le prospettive sono ancor più promettenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cinema è vita

"Molti sostengono che il cinema sia ormai morto. Al contrario, penso che il futuro sia proprio il cinema e il prodotto di qualità. E’ per questo che ho fatto dei prodotti cinema il nostro punto di forza. Hanno lavorato per noi quasi tutte le voci storiche del doppiaggio italiano e il nostro obiettivo è soddisfare tutti i nostri collaboratori. Per questo invitiamo tutti i lettori ad andare a vedere il film cult del momento: Rambo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento