Cassino, rubate mascherine ed occhiali in alcuni reparti dell’ospedale

Un gesto inqualificabile soprattutto in questi giorni di piena emergenza per la diffusione del coronavirus

“Non può che essere inqualificabile!” cosi viene definito dai vertici della Asl di Frosinone quanto successo nei giorni scorsi nell’ospedale di Cassino. Qui, in piena emergenza sanitaria nazionale per la diffusione del coronavirus, ignoti hanno rubato mascherine, occhiali ed altri dispositivi di protezione personale che sarebbero serviti agli operatori sanitari nel loro agire quotidiano.

L'appello di qualche giorno fa: "mancano le mascherine"

Il furto delle mascherine

“Il gesto compiuto a cavallo del fine settimana scorso da ignoti che – profittando del fatto che tutto l’ambiente sanitario della Asl è fortemente impegnato e attento solo a dare il massimo nel curare persone, tentando di salvare vite – hanno rubato dispositivi di protezione individuale (mascherine, occhiali, etc.) in tre Reparti dell’Ospedale di Cassino (Oculistica, Pediatria, Gastroenterologia).

Forzati armadietti e carrelli

Gli autori del furto – spiega la Asl in una nota aziendale - hanno forzato armadietti chiusi e carrelli di emergenza con sigillo ed hanno agito dimostrando un rivoltante disprezzo verso la vita, il sacrificio, la generosità, la comunità, la legge e, soprattutto, la tanta abnegazione che medici, infermieri, apparato sanitario forze dell’ordine, volontari, Regione, Governo stanno mettendo in campo superando ogni limite, prosciugando ogni energia. A costoro vada il nostro biasimo e la nostra condanna!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento