Cassino, in tanti alla passeggiata contro 'l'odio' organizzata dal sindaco Salera

Il primo cittadino ha voluto dare un segno di risposta ai vandali che qualche giorno fa hanno distrutto l'impianto di illuminazione della pista ciclabile

Una passeggiata lungo la pista ciclabile di Cassino nei giorni scorsi oggetto di atti vandalici. L'iniziativa lanciata dal sindaco Enzo Salera ha richiamato tanti cittadini che durante questo periodo natalizio e per dire no al clima di odio e di violenza che in questi mesi è montato sui social e sui muri della nostra città, spesso con frasi irripetibili, si sono dati appuntamento lungo il fiume Rapido.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una scritta dolorosa

Il sindaco in tuta

"Anche una semplice passeggiata sulla pista ciclabile che tra qualche mese sarà illuminata, nonostante gli atti vandalici dei giorni scorsi che non ci hanno certo intimidito, può essere un primo ma importante segno per dire no a questa violenza che colpisce esponenti politici di tutti gli schieramenti e anche persone comuni - ha detto il sindaco Enzo Salera, che per un giorno ha abbandonato giacca e cravatta ed ha indossato una comoda tuta -. Grazie a tutti voi perché abbiamo dimostrato che un altro senso di comunità a Cassino esiste. E da qui ripartiremo tutti insieme'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento