Cassino, l'assessore Leone ha firmato la Carta dei Servizi del Centro Antiviolenza

Il documento è uno strumento attraverso il quale la struttura individua gli standard della propria prestazione dichiarando i propri obiettivi e riconoscendo specifici diritti al cittadino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

L’Assessore alle Politiche sociali e della Famiglia, Benedetto Leone, ha firmato in questi giorni la Carta dei Servizi del Centro Antiviolenza del comune di Cassino. Ovvero lo strumento attraverso il quale la struttura individua gli standard della propria prestazione, nel pieno rispetto della DGR Regione Lazio n. 614/2016 del 18/10/2016, dichiarando i propri obiettivi e riconoscendo specifici diritti al cittadino. La presente Carta comprende sia l’impegno del CAV del Comune di Cassino a definire e divulgare oi diritti delle donne che usufruiscono dei servizi previsti, sia la descrizione di tutte le attività svolte al suo interno. I principi ispiratori, la modalità di funzionamento e i risultati attesi a seguito dell’erogazione dei servizi che si intendono garantire alle donne-utenti.
 

Il commento dell' assessore Leone

La prima Carta dei Servizi del Centro Antiviolenza del Comune di Cassino - ha detto l’assessore alle Politiche Sociali e della Famiglia, Benedetto Leone - è il punto di arrivo di un percorso di crescita che ha visto diverse professioniste impegnarsi quotidianamente nell’offrire supporto concreto alle donne vittime di violenza. Parallelamente lo strumento rappresenta il punto di partenza di quelle che saranno le nuove politiche di fronteggiamento del fenomeno della violenza di genere sul territorio.  E’ fondamentale lavorae in rete al fine di creare sinergie e connessioni tra diversi attori territoriali al fine di promuovere il benessere della persona e della collettività sdoganando il tema della violenza di genere e creando un’unica metodologia d’intervento. Un grazie di cuore alle operatrici, a tutta la squadra dei Servizi Sociali, alle Dott.sse Sara D’Aliesio e Silvia Crolla e al responsabile del servizio Aldo Pasqualino Matera. Continuiamo a lavorare pancia a terra!”. Ha concluso l’assessore Leone. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento