Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Cassino

Cassino, visita bis del presidente della Repubblica in ricordo del sacrificio polacco

Sergio Mattarella il 18 maggio su invito del presidente della Polonia presenzierà alla cerimonia organizzata presso il simulacro di Montecassino dove riposa anche il glorioso generale Anders

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella torna nuovamente a Cassino. Questa volta su invito del presidente della Polonia che il 18 maggio sarà a Montecassino, presso il cimitero polacco, per rendere omaggio agli 4.350 soldati che settantacinque anni fa, sulla cima del sacro monte, per liberare il monastero benedettino e la città di Cassino dall'invasione tedesca, hanno combattuto una delle più cruente battaglie che la storia ricordi. Il presidente Mattarella quindi renderà omaggio anche al glorioso generale Anders che dopo la morte ha voluto essere seppellito accanto ai suoi uomini.

La storia

«Il campo di battaglia - racconterà Anders - offre uno spettacolo tremendo. Cadaveri di soldati, carri armati distrutti, crateri, brandelli di armi e di uniformi, l'odore della putrefazione e, tutt'intorno, il rosso dei papaveri». Il grande combattente polacco dopo la guerra si rifiuterà di tornare nella Polonia comunista. Morirà a Londra, in esilio. I suoi uomini si disperderanno. L'abbazia di Montecassino rinascerà. Nel cimitero polacco di Cassino resta una scritta su una lapide. Dice: «Noi soldati polacchi abbiamo dato le nostre anime a Dio, i nostri corpi all'Italia e i nostri cuori alla Polonia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, visita bis del presidente della Repubblica in ricordo del sacrificio polacco

FrosinoneToday è in caricamento