menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto Walter Leone, 'pioniere' dell'investigazione privata nel Frusinate

Una grave malattia lo ha strappato all'affetto della famiglia a soli 66 anni. Ha dato vita in tempi non sospetti alla prima agenzia di 'sicurezza' del basso Lazio

Si è spento dopo una rapida e grave malattia a soli 66 anni, Walter Leone, uno dei primi investigatori privati della provincia di Frosinone. Una notizia resa nota dal figlio Fabio e che ha lasciato tutti annichiliti.

Walter Leone, nativo di Arce ma da anni residente a Cassino, ha messo in atto, nel corso degli anni e seguendo un concetto di formazione senza uguali, uno dei primi sistemi di 'sicurezza vigilata' dando vita ad un'agenzia che tra oggi è tra le più importanti del centro e sud Italia. I 'suoi' ragazzi, bodyguard con patente rilasciata dalla prefettura, hanno sorveglianza in tempi lontani dalla Pandemia, sulla sicurezza di decine di star e cantanti di caratura mondiale: da Vasco Rossi, a Laura Pausini, dai Simply Red a Sting. 

Ma il vero amore per l'investigazione privata è stato ciò che ha consentito a Walter Leone di divenire punto di riferimento per cittadini e forze dell'ordine. Un vero e proprio archivio di memoria vivente e con sempre la parola giusta, al momento giusto per tutti. 

L'ultimo regalo di Walter è stato il saper lasciare ai familiari, ai figli Fabio e Marianna, agli amici e quanti lo hanno conosciuto, il dono della semplicità. Chiave universale in una vita piena di insidie. I funerali di Walter si terrano martedì 2 marzo alle 15.30 nella chiesa di Sant'Antonio a Cassino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento