rotate-mobile
Attualità Cassino

Cassino, nessuno stato di emergenza al 'Santa Scolastica', la nota dell'Asl

La direzione sanitaria smentisce le voci riguardanti la chiusura del reparto di Gastroenterologia e illustra i dati relativi all'attività del mese di giugno

La Direzione Sanitaria Locale di Frosinone rassicura gli utenti di Cassino e del cassinate in merito alle voci che ipotizzavano la chiusura del reparto di Gastroenterologia del 'Santa Scolastica' di Cassino. "Non è in programma la chiusura del Reparto di Gastroenterologia che, fra l’altro, sta continuando ad erogare anche in questo periodo di agosto - si legge in una nota stampa - una attività di rilievo, né poteva mai balenare ad alcuno una idea del genere perché: è l’unica UOC di questa branca dotata di posti letto di degenza che oggi sono completamente occupati (15 p.l. di reparto + 5/6 dislocati fuori reparto)".

Interventi effettuati

Inoltre, scrivono ancora dalla Direzione Generale, "sono garantite prestazioni sullo stesso livello dei periodi precedenti, nonostante il normale e necessario avvicendamento di personale in ferie; è garantita, infatti, l’attività di reparto, di guardie interdivisionali, di reperibilità e di urgenze endoscopiche (anche per l’Ospedale di Sora); sono garantiti i pacchetti ambulatoriali urgenti; la sola attività ambulatoriale programmata è differita secondo priorità visto, come già detto, che siamo in Agosto e dopo un periodo di attività per il Covid-19. inoltre, con l’espletamento del Concorso già avviato (con procedure gestite dalla ASL di Viterbo), arriveranno nella nostra ASL altri gastroenterologi".

Il mistero della circolare

"Inoltre, non risponde a verità la notizia secondo cui sarebbe stata emanata una circolare della Direzione Sanitaria dell’Ospedale “dove viene confermato lo stato di emergenza”. L’Ospedale non è in emergenza, basti un solo dato per tutti: a giugno gli interventi chirurgici effettuati nelle sale operatorie di Cassino, programmati e d'urgenza, sono stati un numero superiore allo stesso mese dell'anno precedente"

Il decesso del 44enne

"Infine, riguardo al decesso dell’uomo di 44 anni, purtroppo avvenuto tra l’8 ed il 9 Agosto e per il quale la Direzione della ASL vuole esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia, si precisa che: l’uomo è giunto in Ospedale, non trasportato dal 118, in condizioni molto gravi, affetto da grave insufficienza respiratoria acuta e per questo è stato immediatamente assistito direttamente in Sala Rossa (che è la Sala delle Terapie intensive in Pronto Soccorso). Nonostante tutti gli sforzi dei Medici di Urgenza, e dei Rianimatori, il paziente non ce l’ha fatta. L’appropriatezza e la tempestività dell’iter assistenziale e terapeutico talora, purtroppo, ha come esito il decesso del paziente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, nessuno stato di emergenza al 'Santa Scolastica', la nota dell'Asl

FrosinoneToday è in caricamento