Cassino, la Protezione Civile Comunale radiata dall'albo della Regione Lazio

La gravissima decisione presa dal direttore dell'Agenzia dopo una lunga serie di comportamenti e carenze assunte dai referenti del gruppo con sede in Municipio

Il gruppo comunale della Protezione Civile di Cassino è stato radiato dall'albo della Regione Lazio. La gravissima decisione presa dal direttore dell'agenzia Carmelo Tulumello è stata poi ufficializzata e resa nota con la determina numero G08188 emessa in data 13 luglio 2020. Nel documento viene evidenziato un comportamento, quello assunto dai componenti del gruppo, totalmente difforme alle regole ed all'attività posta in essere dalla Protezione Civile.

Le assenze ingiustificate alle riunioni operative

Inoltre la stessa associazione con sede in piazza De Gasperi non avrebbe personale nel numero adeguato a rispettare i parametri previsti dalla Legge. La Regione Lazio inoltre contesta allo stesso Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cassino di aver disertato ogni riunione operativa organizzata sia prima che durante e dopo l'emergenza Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro con il sindaco Salera

Le assenze ingiustificate riguarderebbero anche tematiche importanti quali alluvioni ed emergenza incendi. La notizia della radiazione è stata comunicata nei giorni scorsi al sindaco Enzo Salera che ha quindi voluto incontrare i referenti delle altre associazioni di Protezione Civile presenti sul territorio VDS e Protec per cercare di trovare una soluzione che possa fronteggiare eventuali e gravi emergenze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento