Cassino, 2 giugno all'insegna della solidarietà con la giornata di raccolta sangue dell'Avis

Appuntamento in piazza Diamare, dalle 8:00 alle 11:00. Il presidente Capuano: "Sono certo che i cittadini non faranno mancare il loro apporto per una causa così importante"

L’Avis Comunale di Cassino ha organizzato una raccolta straordinaria di sangue in Piazza Diamare, dalle 8:00 alle 11:00 di domenica mattina: sarà presente una autoemoteca a disposizione di quanti vorranno fare un gesto di solidarietà donando il sangue. I volontari dell’Avis di Cassino saranno a disposizione tutta la mattinata per dare informazioni a quanti ne faranno richiesta.

Per diventare donatori di sangue occorre avere buona salute, almeno 18 anni e meno di 60, pesare almeno 52 kg e non avere comportamenti a rischio per le malattie trasmissibili con il sangue. Per poter donare non è necessario presentarsi a digiuno; è possibile infatti consumare una leggera colazione a base di caffè, thè o succo di frutta, fette biscottate con marmellata o miele. Vietati latte e alimenti che lo contengono. La donazione avviene con un prelievo indolore, privo di rischi, effettuato con materiale sterile e monouso; il tutto preceduto da visita medica che attesterà l’idoneità alla donazione. Non sono molte le controindicazioni alla donazione. Alcune cause di esclusione permanente sono l’aver avuto tumori, la dipendenza da alcol e droga, l’essere positivi all’Epatite B o C o HIV, il diabete insulina dipendente, l’Ipertensione grave, malattie autoimmuni e nefropatie croniche.

Esclusioni temporanee (circa 4 mesi) possono essere legate invece a vaccinazioni, malattie infettive, interventi chirurgici maggiori, tatuaggi e trasfusioni. “Sono certo che i cittadini di Cassino non faranno mancare il loro apporto per una causa così importante dimostrando altruismo e attenzione verso il prossimo – ha detto il Presidente dell’Avis di Cassino, Mario Capuano – donare il sangue è un gesto semplice ma di importanza vitale che ci permette di contribuire alla salute collettiva. E’ anche un atto di prevenzione e di cura verso se stessi grazie alle analisi che si ricevono a casa dopo la donazione”. L’appuntamento è quindi per domenica 2 giugno 2019, in Piazza Diamare (a fianco della Chiesa di S. Antonio) a Cassino, dalle ore 8:00 alle ore 11:00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento