menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, ripristinato il mercato settimanale anche ai "non alimentari"

A partire da sabato prossimo il mercato di Piazza ex Miranda si svolgerà regolarmente, anche con la vendita di capi d'abbigliamento o oggetti non alimentari

Il Sindaco di Cassino Enzo Salera comunica il ripristino anche del mercato settimanale non alimentare. Lo stesso sindaco aveva fatto da apripista nella Provincia di Frosinone la scorsa settimana, con la sospensione delle bancarelle che non prevedevano la vendita del cibo. Da sabato prossimo dunque, in Piazza ex Miranda, si potranno vendere e comprare anche capi d'abbigliamento, calzature e tutti gli oggetti non alimentari.

Una nota del Ministero dell’Interno, infatti, esplicativa del punto “Centri commerciali e mercati (art.1, comma 9,lett. ff.), a proposito dei mercati chiarisce che la loro chiusura riguarda esclusivamente “i cosiddetti mercati coperti e non anche quelli all’aperto. Ciò in quanto – si legge – i mercati all’aperto, secondo l’orientamento espresso dal Ministero per lo Sviluppo Economico, sono costituiti su aree delimitate al posteggio degli ambulanti o degli stalli mobili di vendita, e in esso non insistono esercizi commerciali stricto sensu (in senso stretto) per i quali soli è disposta la chiusura nelle giornate festive e prefestive”.

Nel prendere atto di tale vincolante disposizione, Il Sindaco ricorda, nell’interesse di tutti e di ciascuno, di osservare scrupolosamente l’obbligo della mascherina, del distanziamento e di rispettare il divieto di assembramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento