Cassino, strisce blu, il rammarico di Enzo Valente dell'Ugl

In forse la riassunzione degli ausiliari che per quindici anni hanno svolto servizio nel centro cittadino

“Apprendo con rammarico le parole del sindaco di Cassino Enzo Salera che probabilmente non ha capito che l’unico interesse della nostra organizzazione sindacale coincide con il diritto dei lavoratori di avere un impiego e un futuro dignitoso. Voglio sperare che il primo cittadino abbia travisato il mio intervento”.

La replica

Queste le parole del Segretario Generale dell’UGL Frosinone Enzo Valente dopo le dichiarazioni rese dal sindaco Salera sull’appalto per le strisce blu: “Non siamo interessati a fare politica – replica Valente – e lo dimostrano i confronti che negli anni abbiamo avuto sugli ausiliari con le gestioni Scittarelli, Petrarcone e D’Alessandro senza guardare agli schieramenti perché, ribadisco, il nostro unico interesse è quello di difendere i lavoratori indipendentemente da chi è alla guida della città. Da tempo chiediamo un confronto con Salera senza ottenerlo e dunque non accettiamo da lui lezioni né da chiunque altro. E’ stato proprio l’attuale primo cittadino, in qualità di assessore al bilancio della giunta Petrarcone, insieme all’intera amministrazione, a fare da garante all'accordo sottoscritto con la ditta aggiudicatrice del precedente bando, per il quale ancora oggi i lavoratori ne pagano le conseguenze. Dal 2014 sono infatti in attesa dell'erogazione del premio di produzione che avrebbe dovuto sostituire la 14esima mensilità. Su questo tema anticipo che ci stiamo attivando per chiedere il rendiconto degli incassi dallo stesso anno 2014 ad oggi per agire affinché gli operatori possano recuperare le somme a loro spettanti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tutela degli ausiliari

Il Segretario UGL non è interessato alle polemiche: “Non ci appartengono, la nostra organizzazione sindacale chiede solo di sedersi al tavolo dove rappresenterà le istanze degli ausiliari ricordando di aver fatto indennizzare quei lavoratori che furono ingiustamente licenziati vincendo i ricorsi intentati". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere con il collo di una bottiglia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento